Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

Home » Scuola » Gli arretrati per part-time e aspettative

Gli arretrati per part-time e aspettative

Pagamento degli arretrati del contratto per il personale andato in pensione nel corso della vigenza contrattuale, in part time e in aspettativa senza assegni.

17/09/2003
Decrease text sizeIncrease  text size

Il Ministero dell’Economia ha reso noto che il pagamento degli arretrati del contratto per il personale andato in pensione nel corso della vigenza contrattuale, in part time e in aspettativa senza assegni, verrà corrisposta a partire dal 12 settembre 2003 per coloro che riscuotono in contanti o tramite vaglia cambiario; a partire dal 17 settembre per coloro che hanno l’accredito in c/c bancario o postale e sul libretto postale.

Si ricorda che gli assegni da pagare in contanti possono essere riscossi entro e non oltre il secondo mese successivo quello di esigibilità. Scaduto tale termine gli uffici pagatori restituiranno i relativi importi alla Banca d’Italia.

Roma, 17 settembre 2003