Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Il Ministro dei finti miracoli

Il Ministro dei finti miracoli

C.M. prot. 2462 del 10.09.2001 - Il Ministro Moratti fa finta di attribuire nuovi posti per l'immissione in ruolo degli insegnanti di Strumento Musicale nella scuola media

13/09/2001
Decrease text sizeIncrease  text size

Il Ministro Moratti con un gioco di prestigio da fare invidia ai maghi fa finta di attribuire nuovi posti per l'immissione in ruolo degli insegnanti di Strumento Musicale nella scuola media. Con la C.M. prot. 2462 del 10.09.2001, il Ministro modifica il contingente d'assunzioni da effettuare per l'anno scolastico 2001/02 per la classe di concorso A077 (strumento Musicale nella scuola media) senza però aumentare il numero dei posti complessivi a livello provinciale. Siamo contenti che il numero dei posti per questa disciplina siano aumentati, però l'operazione è a costo zero. Infatti, si tratta di un recupero di posti a favore dello Strumento Musicale attraverso la compensazione di posti non utilizzati per altre classi di concorso e/o settori di personale della scuola a livello provinciale. Nulla di nuovo, in quanto la compensazione è avvenuta anche negli anni scolastici precedenti. Ad anno scolastico iniziato rimangono in ogni caso irrisolti, anzi aggravati, i problemi relativi alla decorrenza economica delle nomine in ruolo dopo il 31 agosto (comprese queste ultime ?) e la mancanza delle graduatorie d'istituto per le supplenze brevi, ma su questi problemi il Ministro è assente.

Roma, 13 settembre 2001

Testo della CM

Prot.n.2462Roma, 10 settembre 2001

Oggetto: Nuova ripartizione del contingente provinciale per le assunzioni anno scolastico 2001/ 2002 per la classe 77/A - strumento musicale nella scuola media.

Si fa seguito alla nota 384 del 7.8.2001 e si trasmette per i provvedimenti di competenza di codesti Uffici la nuova assegnazione a livello di ciascuna provincia, interessata a tale variazione, del contingente di assunzioni da effettuare per l’anno scolastico 2001/2002 per la classe di concorso 77/A.

Tale assegnazione che sostituisce la precedente, comunicata con la nota suindicata, tiene conto delle disposizioni contenutenell’art.11, comma 9, della legge 124/99 che prevede esplicitamente l’immissione in ruolo dei docenti inseriti nelle graduatorie permanenti su tutti i posti annualmente disponibili a decorrere dall’anno scolastico 1999/2000 ai sensi della normativa vigente.

Per quanto concerne il maggior numero di assunzioni da effettuare in base alla allegata tabella, si precisa che le medesime possono essere recuperate attraverso la compensazione con unità del contingente provinciale non completamente utilizzate per assenza delle relative graduatorie o esaurimento delle medesime.

Tale compensazione dovrà avvenire utilizzando prioritariamente unità di contingente assegnato alle classi di concorso della scuola secondaria di primo grado, ed in subordine, quelle delle scuole secondarie di secondo grado e, ove necessario, degli altri settori di personale scolastico, nel rispetto comunque del limite del numero massimo di assunzioni assegnato nel contingente provinciale.

IL DIRETTORE GENERALE -

Zucaro