Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Scuola » Il Ministro Fioroni annuncia ulteriori assunzioni nella scuola: ora aspettiamo i fatti

Il Ministro Fioroni annuncia ulteriori assunzioni nella scuola: ora aspettiamo i fatti

La FLC Cgil sollecita l’emanazione dei provvedimenti ufficiali per gli ulteriori 23.500 posti annunciati. Ma non basta, occorre predisporre la copertura di tutti i posti vacanti.

14/07/2006
Decrease text sizeIncrease  text size

Nella risposta del Ministro Fioroni ad una interrogazione a risposta immediata l’annuncio della richiesta di ulteriori 23.500 assunzioni.

Nella giornata di ieri alla Camera dei Deputati il Ministro Fioroni, nel rispondere ad una interrogazione a risposta immediata di alcuni deputati dell’Unione, ha annunciato di aver presentato la richiesta di ulteriori 23.500 assunzioni nella scuola.

Nella sua risposta il Ministro assume come prioritario il tema del precariato e della qualità della scuola anche smentendo alcune affermazioni che si erano diffuse nei giorni scorsi su sprechi e conseguenti tagli.

Le parole del Ministro lasciano ben sperare, ma ora è necessario che alle parole seguano i fatti.

La FLC Cgil ritiene che i provvedimenti di assunzione vadano emanati in tempi rapidi e che si predisponga di pari passo un piano per la copertura di tutti i posti vacanti che ad oggi superano i 130.000 e aumenteranno ulteriormente nei prossimi anni con i massicci pensionamenti previsti.

Roma, 14 luglio 2006