Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Il MIUR apre una rilevazione sulle Polizze Assicurative stipulate dalle scuole nel periodo 2010-2015

Il MIUR apre una rilevazione sulle Polizze Assicurative stipulate dalle scuole nel periodo 2010-2015

La FLC chiede che non si tratti dell’ennesima molestia e che la rilevazione sia utilizzata per semplificare il lavoro delle scuole.

31/07/2015
Decrease text sizeIncrease  text size

La FLC ha posto da tempo il tema delle assicurazioni per la responsabilità civile delle scuole, chiedendo, fin dall’avvio del confronto sulle semplificazioni amministrative, una discussione al tavolo tecnico istituito presso il MIUR.

Si tratta del tavolo tecnico (l’ultimo incontro si è tenuto il 19 giugno) ottenuto alla fine del 2013 grazie all’iniziativa pressante della FLC che, in seguito, nell’autunno del 2014 ha anche formalizzato una precisa proposta, 32 azioni inviate al Ministro per liberare la scuola dalle molestie burocratiche, semplificare il lavoro, dare certezze alla progettazione didattica. Fra le 32 azioni è inserita, appunto, la 23esima con la quale la FLC chiede di supportare le scuole e di assumere a livello centrale la gestione delle gare per le assicurazioni integrative.

La stipula delle assicurazioni per la responsabilità civile nelle scuole richiede nella maggior parte dei casi una complessa e gravosa attività contrattuale che è spesso causa di contenziosi e ricorsi con le compagnie di assicurazioni e vede un mercato che si è ridotto negli anni a pochissime compagnie assicurative di livello nazionale.

Il monitoraggio delle spese delle scuole autonome effettuato dalla FLC CGIL nel gennaio del 2014 ha mostrato che si tratta di un mercato che vale oltre 50 milioni di euro ed è coperto per i due terzi da due sole assicurazioni.

Con la nota 11694 del 28 luglio 2015 La Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie del MIUR apre dal 28 luglio al 31 agosto 2015 una rilevazione delle Polizze Assicurative Stipulate dalle scuole nel periodo fra il 2010 e il 2015.

L’iniziativa, assunta d’intesa con l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, intende rilevare per ciascuna Istituzione Scolastica, relativamente ai Servizi Assicurativi per la Responsabilità Civile:

  • la compagnia assicurativa che eroga il servizio,
  • le modalità utilizzate per la selezione delle compagnie assicurative,
  • se le istituzioni scolastiche si sono avvalse di società di brokeraggio secondo una procedura di selezione.

La nota chiede ai revisori di controllare la corrispondenza fra i dati inseriti nella rilevazione e i documenti ammnistrativo-contabili della scuola.

Come FLC auspichiamo che questa rilevazione non si trasformi nell’ennesima molestia per le scuole, oltretutto in un periodo di grande lavoro per le segreterie, i dirigenti scolastici e i direttori dei servizi, perché ormai non si può più definire il mese di agosto  come un periodo di rallentamento del lavoro e di ferie.

In sede di confronto al MIUR, chiedendo di dar seguito all’impegno assunto fin dalle prime sedute sull’argomento, ribadiremo la necessità di utilizzare la rilevazione non per controllare quanto le scuole, senza alcun supporto da parte dell’amministrazione, hanno fatto per stipulare i contratti, ma per fare scelte utili a sgravare le scuole di un lavoro che, se centralizzato, può produrre anche risparmi per le famiglie (che pagano le assicurazioni per la responsabilità civile) e fornire servizi assicurativi di maggior qualità.