Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » Iscrizioni ai Licei musicali e coreutici: il MIUR nel pallone

Iscrizioni ai Licei musicali e coreutici: il MIUR nel pallone

Pubblicata una nota di "chiarimenti". Si conferma che sui Licei musicali e coreutici il MIUR non è in grado di dare indicazioni coerenti e chiare né alle scuole né alle famiglie

14/02/2011
Decrease text sizeIncrease  text size

Niente da fare! Il MIUR è sempre più “stonato” sulla vicenda della istituzione delle nuove sezioni di liceo musicale e coreutico.

Dopo aver assistito

  • alle confluenze dei vecchi percorsi sperimentali nel nuovo liceo  musicale senza alcun criterio
  • a interpretazioni opposte tra le diverse direzioni generali sul significato della locuzione “sezione di Liceo Musicale e coreutico”: “classe”, come affermato dalla direzione generale del personale scolastico, o “istituto”, come afferma la direzione generale degli ordinamenti

con la nota ministeriale dell’11 febbraio scorso prot. 955 la vicenda si arricchisce di un altro capitolo.

Avevamo capito che, superate le 40 sezioni (classi/scuola/....) per il musicale, e 10, per il coreutico, l’istituzione di nuove sezioni sarebbe avvenuta previa autorizzazione del Ministero dell’istruzione e del Ministero dell’Economia (art. 13 comma 7 del Regolamento sui Licei, DPR 89/10). Invece, colpo di scena. Saranno gli USR che, in accordo con i competenti assessori regionali, verificheranno se l’istituzione delle nuove sezioni, richieste in grande numero dalle regioni, è compatibile con gli organici assegnati.

La vicenda sta assumendo contorni grotteschi se si tiene conto che la nota miur non prevede alcuna tempistica per queste operazioni, e che l’unica “precisazione” è quella che le famiglie degli studenti che si sono iscritti ai nuovi licei musicali e coreutici, previsti nei piani di dimensionamento regionali, ma non ancora autorizzati, saranno informati nel più breve tempo possibile delle determinazioni dell’Amministrazione.

La misura è colma. Diciamo basta al comportamento inefficiente, inefficace e dilettantesco del MIUR in tema di istituzione ed iscrizioni a questi percorsi.

Al MIUR chiediamo

  • una data precisa, valida su tutto il territorio nazionale, entro cui comunicare l’eventuale autorizzazione all’attivazione dei nuovi licei musicali e coreutici, a tutela, soprattutto ,degli studenti iscritti ad istituti non autorizzati
  • un periodo certo entro cui effettuare le prove d’ammissione a tutela degli studenti non ammessi
  • indicazioni sui livelli di competenze per l’accesso al Liceo Musicale, tenuto conto che tale percorso ha anche la finalità di assicurare la continuità con i corsi ad indirizzo musicale della secondaria di I grado.