Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » L'iniziativa della Cgil Scuola per l'avvio della trattativa contrattuale

L'iniziativa della Cgil Scuola per l'avvio della trattativa contrattuale

Un intenso lavoro di pressione ha raggiunto significativi risultati per l’avvio della specifica sessione negoziale sui Dirigenti Scolastici prevista dal CCNL del 26 maggio 1999.

25/02/2000
Decrease text sizeIncrease  text size

Un intenso lavoro di pressione svolto dalla Segreteria Nazionale e dall’Esecutivo della Consulta Nazionale dei Dirigenti Scolastici della CGIL Scuola ha raggiunto significativi risultati per l’avvio della specifica sessione negoziale sui Dirigenti Scolastici prevista dal CCNL del 26 maggio 1999.

L’iniziativa della CGIL Scuola, che si è esercitata in modo particolare in queste ultime settimane e fin negli ultimi giorni, presso le competenti sedi governative, ha raggiunto alcuni importanti obiettivi. Informiamo, infatti, che nei prossimi giorni sarà emanato l’Atto di Indirizzo all’ARAN, che è l’atto preliminare per l’avvio delle trattative da lungo tempo e tempestivamente chiesto dai Sindacati Confederali CGIL CISL UIL Scuola.

In questo senso, si è del resto e da tempo espresso il Coordinamento Nazionale Unitario dei Dirigenti scolastici Cgil-Cisl-Uil Scuola.

L’Atto di Indirizzo sembra sciogliere positivamente la questione che attiene alla collocazione dell’area autonoma della Dirigenza Scolastica nell’ambito del comparto scuola, secondo la previsione della legge 59/97 art. 21, come la nostra Organizzazione, le altre Organizzazioni Confederali e il Coordinamento Unitario hanno sempre auspicato.

Contemporaneamente le decine di assemblee svolte dalla Consulta e dal Coordinamento Unitario D.S. in tutto il Paese ci hanno messo nelle condizioni di ottenere proposte ed elaborazioni rivendicative che ci permetteranno di presentare unitariamente la piattaforma contrattuale per il primo contratto della Dirigenza Scolastica. Essa sarà basata sulla piena equiparazione economica e retributiva alle altre dirigenze, salvaguardando comunque le specificità proprie del lavoro scolastico.

Roma 25/2/2000

A. Catalano
Coordinatore Nazionale Consulta D.S.
Cgil Scuola