Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » La gestione amministrativa delle scuole: le relazioni del Seminario di Firenze

La gestione amministrativa delle scuole: le relazioni del Seminario di Firenze

Pubblichiamo il resoconto della giornata del 20 novembre 2015 con le relazioni degli interventi.

24/11/2015
Decrease text sizeIncrease  text size

Come annunciato, alla conclusione della giornata dei lavori del Seminario sulla “gestione amministrativa delle scuole nella fase attuale” svoltosi a Firenze il 20 novembre scorso presso il Palazzo dei Congressi, pubblichiamo ora le relazioni integrali o le sintesi degli interventi dei relatori e degli ospiti partecipanti.

Sessione mattutina

Sotto la Presidenza di Carmelo Smeriglia, Presidente di Proteo Toscana e dopo gli interventi di saluto di Alessandro Rapezzi, Segretario Generale della FLC CGIL Toscana e del Dott. Domenico Petruzzo, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, ha svolto la sua relazione introduttiva Nando Tribi, Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA) di Piacenza, dal titolo dello stesso Seminario: “La gestione amministrativa delle scuole nella fase attuale”.

Successivamente sono intervenuti: Giuseppe Menditti, DSGA di Verona, che si è soffermato sul tema “Gli Uffici di Segreteria: comparse o protagonisti del cambiamento?”; Annamaria Di Giovanni, DSGA di Lastra a Signa - Firenze, che ha focalizzato la sua comunicazione su: I residui attivi delle scuole e le disfunzionalità del SIDI nella fase attuale”; Roberta Fanfarillo, Dirigente Scolastico di Alatri – Frosinone, che ha toccato il seguente tema: L’importanza di un solido e preparato organico ATA per la funzionalità della scuola come comunità educante”.

Successivamente è intervenuto il Dott. Jacopo Greco, Direttore Generale delle Risorse Umane e Finanziarie del MIUR che ha svolto una relazione, di cui proponiamo la sintesi, avente ad oggetto: L’attività del MIUR su semplificazione amministrative, finanziamenti, funzionalità del sistema”

Dopo le domande e gli interventi dei partecipanti a cui il Dott. Greco, coadiuvato dalla Dott.ssa Francesca Busceti del MIUR,  ha puntualmente risposto, le conclusioni dei lavori della mattinata sono state affidate ad Annamaria Santoro, Segretaria Nazionale della FLC CGIL.

Sessione pomeridiana

Presieduti da Armando Catalano, del Centro Nazionale della FLC CGIL, i lavori sono ripresi con una relazione di Stefania Chiodi, del Centro Nazionale della FLC CGIL, che ha centrato la sua relazione su: “Supplenze e qualità dell’offerta formativa.

Successivamente ha preso la parola la Dott.ssa Rosa De Pasquale, Capo Dipartimento Istruzione del MIUR, che ha centrato la sua relazione su: “Organici ATA, MIUR e MEF fra norma e Contratto, funzionalità rapporto Scuole/MIUR”

E’ seguita la comunicazione della Dott.ssa Maria Chiara Montomoli, Dirigente del Settore Istruzione ed Educazione della Regione Toscana, che ha intrattenuto i presenti con una comunicazione dal titolo: “Evoluzione della normativa generale e diritto allo studio”. Agli interventi dei presenti che hanno rivolto numerose domande alla rappresentante del MIUR, la Dott.ssa De Pasquale non ha mancato di  rispondere con puntualità a ciascuna di esse.

La giornata è stata conclusa con un intervento di Domenico Pantaleo, Segretario Generale della FLC CGIL, che, nel ringraziare Proteo e FLC CGIL Toscana per l’impeccabile e riuscita organizzazione del Seminario, ha fornito gli elementi generali delle proposte e delle lotte della FLC nella fase attuale, dentro la quale si inseriscono le elaborazioni e le rivendicazioni avanzate nel corso della giornata fiorentina.