Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Scuola, risorse decreto sostegni bis: il Ministero fornisce prime indicazioni di distribuzione dei fondi per nuovi incarichi docenti e ATA

Scuola, risorse decreto sostegni bis: il Ministero fornisce prime indicazioni di distribuzione dei fondi per nuovi incarichi docenti e ATA

422 milioni di euro per il periodo settembre-dicembre 2021. Per la FLC CGIL occorre un finanziamento per tutto l’anno.

08/09/2021
Decrease text sizeIncrease  text size

Con nota 19024 del 24 agosto 2021 il Ministero fornisce prime indicazioni agli Uffici scolastici regionali relativamente all’assegnazione delle risorse di cui all’art. 58, comma 4-ter e 4-quater D.L. 73/2021, recante “Misure urgenti per la scuola”.

Il suddetto articolo prevede che il Ministro dell’Istruzione adotti misure volte ad autorizzare i dirigenti degli uffici scolastici regionali al fine di attivare ulteriori incarichi temporanei per l’avvio dell’anno scolastico 2021/2022.

In particolare si prevede l’attivazione di ulteriori incarichi di personale docente con contratto a tempo determinato finalizzati al recupero degli apprendimenti e ulteriori incarichi di personale ATA con contratto a tempo determinato per finalità connesse all’emergenza epidemiologica.

La nota allega una tabella di ripartizione delle risorse fra gli USR.

Per parte nostra sottolineiamo ancora una volta l’insufficienza della misura, in particolare relativamente alla durata dell’efficacia della stessa che opera fino al 30 dicembre dell’anno in corso.

Più volte abbiamo sottolineato l’assoluta necessità di estenderne la validità a tutto l’anno scolastico. Da qui, per quanto ci riguarda, l’inevitabilità della sua estensione anche per i 9 mesi del 2022 dell’anno scolastico.