Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Pensionamenti scuola: prorogato al 2 novembre il termine per la presentazione delle domande

Pensionamenti scuola: prorogato al 2 novembre il termine per la presentazione delle domande

Restano pochi giorni al personale a tempo indeterminato docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola per presentare domanda.

29/10/2021
Decrease text sizeIncrease  text size

La Direzione per il personale del Ministero dell’Istruzione ha comunicato che il termine di chiusura delle aree per la presentazione della domanda di pensionamento è prorogato a martedì 2 novembre 2021.

La precedente scadenza fissata al 31 ottobre dal Decreto ministeriale 294 del 1° ottobre 2021 e indicata nella circolare 30142 del 1° ottobre 2021 (con relativa tabella) è dunque spostata in avanti anche se di pochi giorni. Invariata la scadenza per i dirigenti scolastici che resta fissata al 28 febbraio 2022.

Sul nostro sito le indicazioni su come si va in pensione e sulle modalità di presentazione delle domande.
Per saperne di più.

Ricordiamo che è anche disponibile il “volantone” realizzato da FLC CGIL, INCA CGIL e SPI CGIL riassuntivo dei criteri per l’accesso al pensionamento dal 1° settembre 2022.
Requisiti per accedere alla pensione.

Poiché la normativa prevista è molto complessa, invitiamo il personale che intende dare le dimissioni per accedere all’assegno pensionistico a contattare le nostre sedi territoriali e le sedi del patronato INCA CGIL in Italia e all’estero.