Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Scuola » Per chi crede nella scuola e nel futuro torna, il 19 maggio 2013, la marcia di Barbiana

Per chi crede nella scuola e nel futuro torna, il 19 maggio 2013, la marcia di Barbiana

"Senza cedere a stanchezza e ad amarezza" su, verso Barbiana, per la scuola di tutti e di ciascuno.

06/05/2013
Decrease text sizeIncrease  text size

Il 19 maggio prossimo, per la dodicesima volta, chi ha a cuore la scuola e il futuro dei nostri giovani, potrà esprimerlo salendo a Barbiana.

E in quel salire, faticoso, reiterato, caparbio, individuale e collettivo trarrà forza e ispirazione dall'esperienza della scuola di  Barbiana. Rinnovando l'impegno a realizzare quello che disse un allora allievo della scuola di Don Milani "Io da grande voglio essere re". "Come re?". "Sì perché in democrazia la sovranità è del popolo".

I ragazzi di Don Milani avevano capito bene che se il padrone conosce 1.000 parole e tu ne sai solo 100, sei condannato ad essere sfruttato.
Oggi occorre conoscere ben più di 1.000 parole e più di un alfabeto per leggere la complessità del mondo, orientarvisi e agire in esso da cittadini consapevoli, critici, responsabili.

Per questo abbiamo bisogno di più scuola e di buona scuola. Una scuola di tutti e di ciascuno, si legge nell'appello per la marcia del 19 maggio. E questo è anche il senso dell'impegno della FLC CGIL.

Qui di seguito l'elenco dei link a siti ufficiali: