Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Scuola » Personale Ata ex enti locali

Personale Ata ex enti locali

Un'importante sentenza della Corte di Appello di Brescia, n. 183 del 6 ottobre 2005

19/10/2005
Decrease text sizeIncrease  text size

All'udienza del 6 ottobre 2005, la Corte d'Appello di Brescia, Sezione Lavoro, ha ribaltato le sentenze precedenti con cui i giudici di primo grado avevano rigettato i ricorsi proposti dal personale ATA trasferito dagli Enti Locali allo Stato.

Il contenzioso, patrocinato dalla FLC Cgil di Brescia, mira al riconoscimento ai fini economici e giuridici dell'anzianità maturata dal personale Ata transitato dagli Enti Locali allo Stato (art.8 della L.n.124/99). A seguito della pronuncia della Corte d'Appello di Brescia, che peraltro conferma l'orientamento espresso ripetutamente della Corte di Cassazione.

Su analoghi ricorsi, il Miur dovrà reinquadrare i ricorrenti tenendo conto dell'effettiva anzianità da questi maturata al 31.12.1999 presso l'Ente Locale di provenienza.

Roma, 19 ottobre 2005