Sciopero scuola 30 maggio 2022, cosa chiediamo

Home » Scuola » Personale ATA. Sbloccati i posti per le immissioni in ruolo

Personale ATA. Sbloccati i posti per le immissioni in ruolo

Restituiti ai precari ATA altri 363 posti di Assistente Amministrativo e 95 di Assistente Tecnici

08/11/2011
Decrease text sizeIncrease  text size

Dopo le continue sollecitazioni della FLC CGIL sono stati sbloccati in parte i posti accantonati per i docenti inidonei risultati eccedenti rispetto alle istanze di passaggio ai ruoli ATA.

Gli aspiranti in posizione utile  nelle graduatorie dei 24 mesi saranno immessi in ruolo sulla base della ripartizione provinciale delle tabelle allegate.

Ci sono voluti quasi due mesi all’Amministrazione per registrare e verificare  le domande di inquadramento nei ruoli ATA del personale docente inidoneo nonostante siano state inserite a sistema tramite le istanze on line e l’immediato invio di quelle cartacee; quando si tratta degli interessi dell’Amministrazione (statistiche, monitoraggi, adesioni allo sciopero per le trattenute) i tempi sono sempre molto stretti, quando invece si tratta dei diritti dei lavoratori i tempi si dilatano.

La circolare diramata dal Miur tra l’altro fa riferimento a successive comunicazioni sui criteri di dettaglio di inquadramento dei docenti inidonei nei profili ATA.

Il Miur continua a trattare questa partita contrattuale con la lente della burocrazia definendo come “criteri di dettaglio” questioni che attengono invece il futuro professionale ed economico di migliaia di lavoratori. 

Su quest’ultimo punto siamo già intervenuti presso il Miur per chiedere la convocazione immediata di un tavolo sindacale. Tale richiesta l’abbiamo ribadita continuamente durante tutti gli incontri che ci sono stati finora e non intendiamo retrocedere neanche di un passo sulla tutela sindacale di questi lavoratori.