Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Scuola » Personale inidoneo per motivi di salute: il contenuto dell’art. 94 del disegno di legge sulla finanziaria è inaccettabile

Personale inidoneo per motivi di salute: il contenuto dell’art. 94 del disegno di legge sulla finanziaria è inaccettabile

Una nuova invasione di campo della contrattazione nazionale a danno dei docenti collocati fuori ruolo per motivi di salute.

14/11/2007
Decrease text sizeIncrease  text size

Con un articolo della prossima finanziaria il Governo cerca di risparmiare sulla spesa pubblica a danno di circa 6.000 docenti della scuola riconosciuti inidonei all’insegnamento per motivi di salute.

L’articolo di cui stiamo parlando è il 94 e per quanto ci riguarda va modificato prima che il progetto di legge diventi definitivo.

Il nostro giudizio su questa vicenda è negativo e preoccupato. Sul primo punto: non si tiene conto dell’esperienza di questi lavoratori e del fatto che essi rappresentano una risorsa per la scuola. Sul secondo punto: si delega ad un atto (un D.M.) unilaterale del datore di lavoro, il MPI, scelte e decisioni esclusivamente contrattuali.

Come FLC Cgil siamo impegnati ad intervenire attraverso i gruppi parlamentari per chiedere la modifica dell’art. 94 nelle parte in cui tratta del personale docente inidoneo della scuola.

Rimane sempre più decisa la nostra azione nel chiedere l’abrogazione dell’art. 35 della finanziaria 2003 che ha previsto il limite di cinque anni nella permanenza a scuola di questo personale.

Roma, 14 novembre 2007