Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Precari scuola, supplenze annuali: le note tecniche

Precari scuola, supplenze annuali: le note tecniche

Il MPI chiarisce con le note tecniche le procedure da seguire per le supplenze annuali di docenti e ATA

04/08/2006
Decrease text sizeIncrease  text size

Nei giorni scorsi il MPI ha emanato le note tecniche per i CSA e i “poli” di scuole al fine di omogeneizzare le procedure per le supplenze annuali. La nota è allegata al provvedimento annuale sulle supplenze che, come avevamo già detto, prevede la disponibilità di tutti gli spezzoni anche fino a sei ore.

Con la nota tecnica si chiariscono le procedure da seguire, i supporti informatici e le modalità di definizione del piano delle disponibilità. Su questo ultimo aspetto è chiaro che, una volta effettuate le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie, tutte le cattedre (ovviamente anche quelle orario esterno), i posti e gli spezzoni residui devono essere resi disponibili per le supplenze.

Nella nota è anche chiarito che le operazioni devono avere la massima pubblicità e garantire la possibilità di scelta tra le varie opzioni, posti e classi di concorso.

Roma, 4 agosto 2006