Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Precari » Aggiornamento delle GPS: guida della FLC CGIL per la presentazione delle domande. Le istanze aperte dal 12 al 31 maggio

Aggiornamento delle GPS: guida della FLC CGIL per la presentazione delle domande. Le istanze aperte dal 12 al 31 maggio

La guida offre un supporto per la corretta compilazione delle domande online per le graduatorie provinciali per le supplenze.

12/05/2022
Decrease text sizeIncrease  text size

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato l’Ordinanza 112 del 6 maggio 2022 (e allegati) che regolamenta l’aggiornamento delle GPS (Graduatorie Provinciali per le Supplenze) per gli anni scolastici 2022/2023 e 2023/2024.

Il nostro speciale

A questo link è possibile trovare le tabelle di valutazione di titoli e servizi.

La FLC CGIL ha elaborato e mette a disposizione una guida alla compilazione delle istanze che può fornire un supporto concreto a tutti coloro che devono compilare le domande.

Ricordiamo

La Tempistica di aggiornamento delle GPS

L’aggiornamento avverrà dalle ore 9:00 del 12 maggio 2022 alle ore 23:59 del 31 maggio 2022.

Le istanze rimarranno aperte per 20 giorni.

Le operazioni previste: che saranno aggiornamento, aggiornamento e trasferimento verso altra provincia, nuovo inserimento.

Gli aspiranti già inclusi nelle GPS del biennio 20/21-221/22, che non presentino domanda di aggiornamento rimangono in graduatoria con il punteggio con cui figuravano in precedenza (comprese eventuali rettifiche del punteggio)

Le situazioni soggette a scadenza, come il diritto di usufruire di preferenze a parità di punteggio, devono invece essere riconfermate. In mancanza di conferma, i titoli di preferenza decadono.

Tra le novità

Servizi dell’anno scolastico in corso (2021/22): i docenti che alla data di scadenza dell’istanza non abbiano ancora maturato l’intera annualità di servizio potranno indicare la data di scadenza del contratto in essere all’atto della presentazione dell’istanza; la valutabilità del servizio svolto successivamente alla data di presentazione della domanda è vincolata alla conferma dell’avvenuto svolgimento, da dichiararsi tramite apposita istanza che verrà messa a disposizione successivamente.

Docenti inseriti negli elenchi aggiuntivi (DM 51 del 3 marzo 2021): con l’aggiornamento delle GPS gli elenchi aggiuntivi cessano di avere efficacia, quindi i docenti iscritti negli elenchi dovranno presentare domanda di nuovo inserimento in prima fascia.

Docenti iscritti in GAE: chi è inserito a pieno titolo nelle GAE può iscriversi in GPS solo per graduatorie diverse da quelle per le quali è iscritto nelle GAE. Tale esclusione non si applica a coloro che sono inseriti con riserva nelle GAE in applicazione di un provvedimento giurisdizionale o in attesa del conseguimento del titolo di abilitazione (riserva “S”).

Specializzandi VI ciclo TFA sostegno o abilitandi

Potranno iscriversi con riserva nella prima fascia coloro che conseguono l’abilitazione o la specializzazione sul sostegno entro il 20 luglio; la riserva è sciolta negativamente qualora il titolo non venga conseguito entro tale data, determinando l’inserimento nella fascia spettante sulla base dei titoli effettivamente posseduti.

Titolo di accesso conseguito all’estero: devono essere indicati gli estremi del provvedimento di riconoscimento del titolo; qualora si sia ancora sprovvisti del riconoscimento, occorre dichiarare di aver presentato la relativa domanda all’Ufficio competente.

L’inserimento con riserva non dà titolo all’individuazione in qualità di avente titolo alla stipula di contratto; in attesa dello scioglimento della riserva, l’aspirante è inserito in graduatoria nella fascia eventualmente spettante sulla base dei titoli posseduti pleno iure.

Scelta delle scuole per graduatorie d’istituto

Ogni candidato può indicare sino a 20 scuole per ciascuno dei posti o classi di concorso cui abbia titolo. Le scuole devono essere ubicate nella stessa provincia delle GPS.

Supplenze brevi fino a 10 giorni con particolari e celeri modalità di interpello e presa di servizio: gli aspiranti dell’infanzia e primaria possono indicare fino ad un massimo di 2 circoli didattici e 5 istituti comprensivi in cui dichiarino la propria disponibilità ad accettare.

Titoli per l’insegnamento della lingua inglese alla primaria: dovranno compilare questa sezione i docenti che si inseriscono nelle GPS della primaria al fine del conseguimento delle supplenze da graduatorie d’istituto.

Per coloro che conseguiranno abilitazione o specializzazione nel sostegno entro il 20 luglio c’è l’apposita sezione cliccabile:

I docenti che rientrano tra coloro che hanno il titolo da conseguire entro luglio potranno compilare sia l’inserimento a pieno titolo, per i titoli di accesso effettivamente posseduti alla data di invio della domanda, che l’inserimento con riserva per il titolo da conseguire entro luglio. Poi la riserva andrà sciolta con apposita istanza. (Es. inserimento a pieno titolo in 2 fascia sostegno e con riserva in prima fascia).

Il titolo di accesso dichiarato nel 2020 è modificabile (es. un diplomatico magistrale che ha nel frattempo conseguito laurea in SFP può cambiare il titolo di accesso).

I titoli culturali e i servizi dichiarati nel precedente biennio non sono invece modificabili nella compilazione dell’istanza.

I titoli non dichiarati in precedenza potranno essere integrati.

Docenti che nell’a.s. 2021/22 non hanno raggiunto i 180 gg di servizio e hanno un contratto in essere: possono compilare l’apposita istanza e dichiarare la scadenza del contratto in essere. La valutabilità del servizio svolto successivamente alla data di presentazione della domanda è vincolata alla conferma dell’avvenuto svolgimento, da dichiararsi tramite apposita istanza che verrà messa a disposizione successivamente.

Il servizio da completare potrà essere utile sia ai fini del punteggio, che dell’eventuale inserimento in GPS 2 fascia sostegno (per chi completerà la terza annualità di servizio su sostegno nell’anno in corso).

Docenti che hanno svolto servizi senza titolo di accesso in regola: che hanno sanato la propria posizione possono dichiarare nell’istanza i servizi svolti e farli valutare regolarmente (nota 1290 del 22 luglio 2020).

I titoli richiesti per i metodi didattici differenziati (Agazzi, Pizzigoni, Montessori) devono essere conseguiti entro la data di invio dell’istanza.

Confermata la regola che i titoli culturali vanno dichiarati per ogni tabella di riferimento per le diverse graduatorie.

I servizi vanno dichiarati una volta sola.

Le precedenze della 104/92 si dichiareranno in una fase successiva (con la compilazione delle domande per l’accesso alle supplenze).