Inchiesta nazionale sul lavoro promossa dalla CGIL

Home » Scuola » Precari » Capienza graduatorie di merito concorsi 2016 e 2018 dopo le assunzioni di quest’anno

Capienza graduatorie di merito concorsi 2016 e 2018 dopo le assunzioni di quest’anno

L'elaborazione della FLC CGIL analizza le posizioni nelle graduatorie dopo le assunzioni effettuate quest’anno.

22/12/2021
Decrease text sizeIncrease  text size

La nostra elaborazione raccoglie i dati relativi alla capienza delle graduatorie dei concorsi della scuola primaria e dell'infanzia all'indomani delle immissioni in ruolo di quest'anno, sia di posto comune che di sostegno. La situazione é stata ricostruita mediante un'indagine sistematica sui siti degli Uffici scolastici regionali del nostro Paese, andando a verificare la posizione degli ultimi nominati con le immissioni in ruolo di quest’anno. 

Il dato viene poi comparato con i posti messi a bando con il concorso ordinario della scuola primaria e dell’infanzia in via di svolgimento.

Attraverso quest’analisi è possibile ricavare una fotografia realistica della situazione del reclutamento della scuola primaria e dell’infanzia utile a prevede gli scenari del prossimo anno scolastico. 

Emerge una forte discrasia tra le regioni del centro-nord, nelle quali le graduatorie del nuovo concorso diventano determinanti per coprire le cattedre libere dal 1° settembre 2022, e quelle del centro-sud, in cui viceversa la saturazione delle vecchie graduatorie durerà per ancora alcuni anni.

I dati che abbiamo raccolto ed elaborato dimostrano che la scuola necessita di una programmazione pluriennale, anche dal punto di vista degli accessi programmati al corso di laurea di Scienze della Formazione Primaria. Infatti è più che mai necessario incrementare i posti dei corsi a numero chiuso, con una modulazione attenta anche alle esigenze dei diversi territori.

Scarica la nostra elaborazione