Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » Precari » Concorso straordinario docenti scuola dell’infanzia e primaria: definite le aggregazioni territoriali

Concorso straordinario docenti scuola dell’infanzia e primaria: definite le aggregazioni territoriali

In Gazzetta Ufficiale sono state pubblicate le regioni associate tra di loro ai fini del concorso.

27/12/2018
Decrease text sizeIncrease  text size

Una volta recepite le domande di partecipazione al concorso straordinario, il Ministero dell’Istruzione ha definito quali regioni saranno aggregate in relazione all’esiguo numero di domande di partecipazione espresse.

L’Ufficio scolastico regionale (USR) della regione in cui si svolgerà la prova orale sarà responsabile dell’intera procedura concorsuale e dell’approvazione di distinte graduatorie di merito.

Quanto indicato in Gazzetta Ufficiale si applica anche agli eventuali ricorrenti muniti di provvedimenti giudiziali favorevoli.

Regioni oggetto
di aggregazione
Ufficio scolastico regionale
responsabile della
procedura concorsuale
Infanzia posto comune
Molise Abruzzo
Basilicata Puglia
Primaria posto comune
Molise Abruzzo
Infanzia posto sostegno
Emilia Romagna,
Friuli-Venezia Giulia,
Liguria, Piemonte,
Veneto
Lombardia
Abruzzo, Sardegna, Toscana,
Umbria, Marche, Molise
Lazio
Basilicata Puglia
Calabria Sicilia
Primaria posto sostegno
Molise, Sardegna, Umbria Lazio
Friuli-Venezia Giulia,
Liguria, Piemonte
Lombardia
Basilicata Puglia