Home » Scuola » Precari » Graduatorie di istituto docenti. Chi può inserirsi per la classe di concorso A023 (Italiano per stranieri)

Graduatorie di istituto docenti. Chi può inserirsi per la classe di concorso A023 (Italiano per stranieri)

I requisiti necessari per la seconda e la terza fascia.

12/06/2017
Decrease text sizeIncrease  text size

La classe di concorso A023 è di nuova istituzione ed è relativa all’insegnamento della lingua italiana per discenti di lingua straniera (alloglotti). Attualmente questa classe di concorso è presente in tutti i centri per l’educazione degli adulti (CPIA).

Per accedere a questa classe di concorso sono richiesti alcuni requisiti aggiuntivi rispetto ai titoli di studio/abilitazione.

Seconda fascia (docenti abilitati)

  • essere in possesso dell’abilitazione per una delle seguenti classi di concorso del pregresso ordinamento: Lettere (A043-A050-A051-A052), Lingue straniere (45/A, 46/A, 92/A, 93/A)
  • essere in possesso di uno dei titoli di specializzazione in italiano L2 (l’elenco dei titoli attualmente rilasciati dagli atenei è allegato al DM 92/16):
    • diploma di specializzazione di durata biennale, di 120 crediti formativi universitari (CFU), in didattica dell’italiano a stranieri;
    • master di I o II livello, specificamente indirizzato all’acquisizione di competenze in Didattica dell’italiano L2
    • almeno una tra le seguenti certificazioni di glottodidattica di II livello: I. DILS-PG di II livello rilasciato dall’Università per stranieri di Perugia; II. DITALS di II livello rilasciato dall’Università per stranieri di Siena; III CEDILS rilasciato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia
  • essere in possesso dei seguenti CFU: 12 L-LIN/01; 12 L/LIN/02; 12 L-FIL-LET/12 oppure (per i laureati del vecchio ordinamento) di un corso annuale o due semestrali nelle seguenti discipline: glottologia o linguistica generale; glottodidattica; didattica della lingua italiana.

Terza fascia (docenti non abilitati)

  • essere in possesso dei requisiti di accesso (laurea ed esami/CFU) richiesti per la classe di concorso (DPR 19/16 e DM 259/17)
  • essere in possesso di uno dei titoli di specializzazione in italiano L2 (l’elenco dei titoli attualmente rilasciati dagli atenei è allegato al DM 92/16):
    • diploma di specializzazione di durata biennale, di 120 crediti formativi universitari (CFU), in didattica dell’italiano a stranieri;
    • master di I o II livello, specificamente indirizzato all’acquisizione di competenze in Didattica dell’italiano L2
    • almeno una tra le seguenti certificazioni di glottodidattica di II livello: I. DILS-PG di II livello rilasciato dall’Università per stranieri di Perugia; II. DITALS di II livello rilasciato dall’Università per stranieri di Siena; III CEDILS rilasciato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia

Altre schede di approfondimento

Tutta la documentazione e i materiali di supporto sono disponibili nel nostro speciale.
Presso le nostre sedi locali è stato predisposto uno specifico servizio di consulenza.