Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Precari » Graduatorie provinciali supplenze (GPS): nuove FAQ

Graduatorie provinciali supplenze (GPS): nuove FAQ

Tra le domande affrontate: uso del codice personale e durata dei corsi di studi.

02/08/2020
Decrease text sizeIncrease  text size

Sul sito del Ministero dell’Istruzione, nella pagina dedicata alle GPS e alle graduatorie d’istituto sono state pubblicate nuove FAQ.

Una riguarda la durata legale del corso di studi su scienze della formazione primaria. Per durata legale del corso (con punteggio corrispettivo) si intende la durata quadriennale o quinquennale del corso di laurea. Al sistema dovrà essere comunque dichiarata la data corretta di immatricolazione e laurea. 

Rispetto al servizio, non è possibile contestualmente dichiarare il servizio svolto, su sostegno o posto comune per infanzia e primaria durante il periodo di durata legale. È possibile dichiarare il servizio eventuale su altre classi di concorso e ogni servizio svolto relativamente agli anni di eventuale fuori corso.

Chi si iscrive nelle GPS di 1° fascia in seguito a provvedimento giurisdizionale può anche fare l’iscrizione i 2° fascia? No. In caso di esito sfavorevole del giudizio, l’aspirante potrà comunque presentare all’Ufficio Scolastico Territoriale una specifica richiesta di cancellazione dalla I fascia e di inserimento nella II fascia corrispondente a quella richiesta e per la stessa provincia e le stesse sedi indicate nell’istanza. L’inserimento avverrà secondo modalità che saranno successivamente rese note.

Uso del codice personale per l’inoltro della domanda: per facilitare le operazioni di inoltro delle istanze è stata effettuata una modifica per cui il codice personale non viene più richiesto. La stessa modifica è stata fatta per la fase di annullamento dell’inoltro.