Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Precari » La FLC CGIL chiede al Ministero dell'istruzione l'apertura di un tavolo di confronto su reclutamento, procedure concorsuali, TFA sostegno e accessi a Scienze della Formazione

La FLC CGIL chiede al Ministero dell'istruzione l'apertura di un tavolo di confronto su reclutamento, procedure concorsuali, TFA sostegno e accessi a Scienze della Formazione

La richiesta alla luce degli impegni assunti con l'intesa del 9 novembre, che è frutto del lavoro sindacale che abbiamo messo in campo

11/11/2020
Decrease text sizeIncrease  text size

Di seguito la richiesta inviata al Ministero dell'istruzione per l'apertura di un tavolo di confronto su reclutamento, procedure concorsuali, TFA sostegno e accessi a Scienze della Formazione. Una richiesta presentata alla luce degli impegni assunti con l'intesa del 9 novembre, che è frutto del lavoro sindacale messo in campo dalla FLC.

_____________________

Roma, 11 novembre 2020
All’On. Ministra Lucia Azzolina
Al Dott. Marco Bruschi
Capo Dipartimento per il sistema educativo
di istruzione e formazione
Dott. Marco Bruschi
Ministero Istruzione

Oggetto: Richiesta apertura tavolo di confronto su reclutamento, procedure concorsuali, TFA sostegno e Corsi di laurea ad accesso programmato in Scienze della Formazione Primaria.

Alla luce di quanto previsto dal DPCM del 3 novembre in riferimento alla sospensione del concorso straordinario e dando seguito agli impegni assunti con la dichiarazione congiunta del 9 novembre in merito all'esigenza condivisa di dare continuità a un sistema di relazioni
sindacali stabili, la scrivente O.S. ritiene necessaria la riapertura del confronto sulla materia del reclutamento.
La fase di emergenza che stiamo attraversando ci impone una riflessione su tutte le misure che quando la scuola riaprirà potranno incidere su una ripresa efficace. Dall'inizio dell'anno scolastico troppe scuole hanno funzionato a scartamento ridotto, dal punto di vista del tempo
scuola, della copertura delle cattedre vacanti, della possibilità di garantire la piena funzionalità dell'offerta formativa.

La materia del reclutamento e della formazione in ingresso, in riferimento ai percorsi abilitanti per la secondaria, al TFA, al corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria, sono temi che possono contribuire in modo decisivo a creare le condizioni per una scuola in grado di
riprendere l'attività all'indomani dell'emergenza, nel pieno delle sue funzionalità.

In attesa di un gentile riscontro Le porgiamo cordiali saluti.

Il Segretario generale FLC CGIL
Francesco Sinopoli