Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Precari » Precari e idoneità in lingua inglese: si apre uno spiraglio

Precari e idoneità in lingua inglese: si apre uno spiraglio

La FLC insiste per l'accesso ai corsi linguistici e ai moduli dei PAS.

05/11/2013
Decrease text sizeIncrease  text size

L'insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria è diventato curricolare da diversi anni, ma molti docenti precari a suo tempo non avevano sostenuta la prova linguistica o l'avevano sostenuta in altra lingua.

Da tempo siamo impegnati a chiedere la possibilità ai docenti precari abilitati di acquisire l'idoneità in lingua inglese. Si tratterebbe di garantire maggiori opportunità di lavoro e minori oneri per l'Amministrazione al momento dell'assunzione in ruolo.

Nei giorni scorsi abbiamo ribadito le nostre richieste: possibilità di accedere ai corsi organizzati per il personale a tempo indeterminato e attivazione di specifici moduli linguistici all'interno dei PAS.

Le nostre proposte sembrano trovare positivo riscontro e le ribadiremo formalmente in occasione degli incontri sugli specifici provvedimenti.