Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Precari » Vertenza precari: la FLC CGIL da sempre a difesa degli ATA

Vertenza precari: la FLC CGIL da sempre a difesa degli ATA

La FLC CGIL rafforza l'iniziativa legale per un'equa retribuzione e per stabilizzazione degli ATA. Presso le nostri sedi provinciali disponibile il fac-simile di ricorso.

24/08/2015
Decrease text sizeIncrease  text size

Tra le tante iniziative promosse dalla FLC CGIL a difesa del lavoro ATA ricordiamo la vertenza per la stabilizzazione di chi ha più di 36 mesi di servizio. Insieme alla CGIL abbiamo promosso questa vertenza nel lontano 2010 per rivendicare stabilità e un'equa retribuzione per tutti i precari delle Pubbliche Amministrazioni. Adesso, dopo il veto posto dal dipartimento della Funzione Pubblica sulle assunzioni degli ATA, è necessario più che mai intensificare la presentazione dei ricorsi.

Sommergiamo il MIUR di una marea di ricorsi per obbligarlo a rispettare la sentenza della Corte di Giustizia Europea. Gli ATA con più di 36 mesi di servizio hanno diritto, come i docenti, alla stabilizzazione.

Invitiamo i colleghi ATA con questi requisiti (36 mesi di servizio su posti disponibili) a recarsi presso le sedi provinciali FLC CGIL per ottenere l'assistenza legale e per promuovere subito i ricorsi dinanzi al giudice del lavoro. Sono già disponibili il fac-simile di ricorso e il programma di calcolo per ottenere il risarcimento delle differenze retributive maturate ai fini del riconoscimento dell’anzianità pregressa.

La FLC CGIL procederà, insieme alle altre organizzazioni sindacali, a sostenere i sacrosanti diritti di questi lavoratori, irresponsabilmente dimenticati dal Governo, malgrado la sentenza della giustizia europea. 

Questo l'elenco delle principali vertenze vinte dai precari, a cui potresti essere interessato anche tu:

Prosegue, intanto, la nostra azione sindacale e legale per il ripristino dei 2.020 posti in organico di fatto, da ristorare nella prossima legge di Stabilità 2016 e per la stabilizzazione degli Assistenti Amministrativi facenti funzione, nonché per bandire il concorso ordinario e riservato dei DSGA e per il pagamento delle posizioni economiche ancora non liquidate.