Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Prosegue il confronto sul reclutamento: abbiamo presentato le nostre proposte di emendamento al Decreto sostegni Bis e quelle sul reclutamento a regime

Prosegue il confronto sul reclutamento: abbiamo presentato le nostre proposte di emendamento al Decreto sostegni Bis e quelle sul reclutamento a regime

Il 9 giugno saremo in piazza Montecitorio perché servono atti concreti per dare risposta ai lavoratori.

04/06/2021
Decrease text sizeIncrease  text size

E' proseguito oggi, 4 giugno, il confronto al tavolo sul reclutamento avviato ieri per dare applicazione agli impegni assunti dal governo con il Patto per la scuola.

Nell'incontro di oggi sono stati analizzati nel merito gli emendamenti sostenuti dalle organizzazioni sindacali sul Decreto sostegni bis, sul fronte delle parti sociali c'è stata una sostanziale convergenza sulle criticità segnalate e le richieste di modifica.

 Le rivendicazioni che abbiamo esposto hanno riguardato il tema mobilità e della rimozione del blocco previsto per legge, il tema delle assunzioni con la richiesta di rimuovere il requisito delle tre annualità per le assunzioni dalle GPS 1 fascia sostegno e quello di estendere le assunzioni alla II fascia GPS per i docenti con tre anni di servizio. L'esigenza di rimuovere la norma che impedisce di ripetere il concorso ordinario in caso di bocciatura e quella di avviare percorsi  abilitanti a regime per dare risposta ai precari non abilitati, ai docenti ingabbiati e anche ai neo laureati. Sul fronte del sostegno abbiamo chiesto meccanismi che garantiscano l'accesso alla specializzazione per i docenti con tre anni di servizio su sostegno. Abbiamo sollecitato anche soluzioni per i facenti funzione DSGA e massima tempestività sul tema delle assegnazioni provvisorie

 Il Ministero ci dovrà dare nella prossima settimana un riscontro sulle proposte presentate.