Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Retribuzione in caso di assenza: lettera dal Ministero

Retribuzione in caso di assenza: lettera dal Ministero

Con la circolare sull’attuazione del decreto sulle conferme viene chiarito che in caso di malattia il trattamento per tutto il personale confermato sarà riferito a quanto previsto dal sesto comma dell’art. 25 del CCNL 94-97.

02/03/2001
Decrease text sizeIncrease  text size

Con la circolare sull’attuazione del decreto sulle conferme viene chiarito che in caso di malattia il trattamento per tutto il personale confermato sarà riferito a quanto previsto dal sesto comma dell’art. 25 del CCNL 94-97. Va così in porto una rivendicazione che da tempo avevamo avanzato al Ministro, non appena era stato chiaro che la condizione di supplenti in attesa di nomina dell’avente maggior diritto si protraeva oltre qualsiasi limite ragionevole. In merito a ciò il 19 febbraio u.s il Direttore Generale del personale e degli affari generali rispondeva positivamente alla nostra richiesta con una lettera giuntaci solo oggi. Vale la pena di segnalare che il tono della lettera non lascia equivoci circa la generalità dell’applicazione del trattamento ex comma 6 dell’Art. 25 a tutto il personale su cattedra vacante.

Roma, 2 marzo 2001