Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Ricorso FLC CGIL contro la mancata proroga del CNPI: il Tar chiede al MIUR di rispondere entro il 29 agosto 2013

Ricorso FLC CGIL contro la mancata proroga del CNPI: il Tar chiede al MIUR di rispondere entro il 29 agosto 2013

Il Ministero ha l'occasione di ripristinare le funzioni di un importante organismo di rappresentanza nel mondo della scuola.

17/07/2013
Decrease text sizeIncrease  text size

Si è tenuta lo scorso 15 luglio l’udienza presso il Tar del Lazio a seguito del ricorso presentato dalla FLC CGIL contro la decisione del Governo di non prorogare per l’anno 2013 le funzioni del Consiglio nazionale della Pubblica Istruzione (CNPI).

Il tribunale ha aggiornato l’udienza al 29 agosto, data entro la quale l’Amministrazione è chiamata a dare chiarimenti su ciò che ha fatto o intende fare rispetto alle contestazioni presentate nel ricorso dalla FLC.

Ora il MIUR ha un’importante occasione per intervenire e risolvere l’illegittimità determinatasi con la mancata proroga del CNPI e per ripristinare le funzioni di un importante organismo di rappresentanza del mondo della scuola a cui sono affidati compiti irrinunciabili e in certi casi obbligatori di valutazione degli atti amministrativi di competenza del MIUR.

Alla riattivazione del CNPI è finalizzata anche una lettera unitaria inviata al Ministro Carrozza dalle Organizzazioni Sindacali rappresentative del Comparto scuola. Nella lettera si chiede di aprire un confronto con tutto il mondo della scuola sul riordino degli Organi Coolegiali e nell’attesa di tale riordino di ripristinare immediatamente la funzionalità del CNPI.