Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Sciopero attività aggiuntive 9-18 aprile 2015: come aderire

Sciopero attività aggiuntive 9-18 aprile 2015: come aderire

Una guida nella quale facciamo il punto sulle più comuni tipologie di attività aggiuntive non obbligatorie e le conseguenti ricadute sui compensi.

10/04/2015
Decrease text sizeIncrease  text size

Tutti i sindacati maggiormente rappresentativi della scuola (FLC CGIL, CISL scuola, UIL scuola, SNALS e GILDA) hanno indetto lo sciopero delle attività non obbligatorie per docenti, personale educativo e ATA dal 9 aprile fino al 18 aprile (dieci giorni). Tale iniziativa è stata assunta a sostegno delle azioni di mobilitazione nei confronti delle scelte del Governo su “La Buona Scuola”.

Nella scheda di approfondimento che alleghiamo sono indicate le modalità di adesione allo sciopero e facciamo il punto sulle più comuni tipologie di attività aggiuntive non obbligatorie e le conseguenti ricadute sui compensi. La scheda è comprensiva anche di un fac-simile di dichiarazione di adesione allo sciopero.

Sabato 18 aprile, in occasione dell’ultimo giorno di sciopero, manifestazione nazionale a Roma per cambiare il disegno di legge del Governo.