Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » Scuole italiane all'estero » Il MAECI emana l’avviso per l’assegnazione dei dirigenti scolastici all’estero per l’a.s.2017/2018

Il MAECI emana l’avviso per l’assegnazione dei dirigenti scolastici all’estero per l’a.s.2017/2018

L’Amministrazione interpreta unilateralmente il recente decreto legislativo sulle scuole all’estero e ripropone le modalità di selezione del passato.

28/06/2017
Decrease text sizeIncrease  text size

Il 27 giugno scorso è stato mandato alla firma del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale l’avviso per la selezione dei dirigenti scolastici da inviare all’estero per il sessennio che inizia nell’a.s. 2017/2018.

L’avviso, emanato dal MAECI, sentito il MIUR, ricalca le modalità di selezione utilizzate nel passato, nonostante il Decreto legislativo 64/17 preveda la compilazione di graduatorie. Un gruppo di supporto - la cui composizione non è ancora nota - dopo una preselezione per titoli e lo svolgimento di colloqui compilerà un elenco (non una graduatoria) degli idonei. Sui requisiti degli aspiranti l’avviso esplicita criteri, ricavati dal decreto legislativo, che abbiamo contestato nel corso degli incontri che si sono svolti nelle passate settimane al MAECI.

Su tutta la tematica della mobilità professionale del personale torniamo a ribadire che si tratta di materia che deve essere ricondotta alla contrattazione nazionale e alla contrattazione integrativa. Solo così sarà possibile garantire oggettività e trasparenza alle procedure di selezione e di invio alle diverse sedi all’estero.

Le sedi al momento disponibili sono sette e appartengono alle aree linguistiche francese, inglese, spagnolo e mista; se si dovesse rendere disponibile una sede per l’area linguistica del tedesco si procederà con un nuovo avviso.

La domanda dovrà essere inviata per posta certificata entro martedì 11 luglio 2017.