Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Scuole italiane all'estero » Scuole italiane all’estero: la FLC chiede ​al MAECI ​un incontro urgente

Scuole italiane all’estero: la FLC chiede ​al MAECI ​un incontro urgente

Troppe le questioni ancora aperte sui cui è necessario fare subito chiarezza.

25/11/2016
Decrease text sizeIncrease  text size

La FLC CGIL chiede un incontro urgente al MAECI e al MIUR per avere informazioni circa alcune questioni ancora aperte.

È necessario, infatti, dopo l’incontro tra le Organizzazioni Sindacali e l’Amministrazione rinviato agli inizi di Dicembre, che si faccia immediatamente chiarezza su:

  • utilizzo dei fondi contrattuali MOF disponibili ai fini del pagamento delle ore di straordinario per sostituzione dei docenti assenti 
  • questione ore eccedenti Barcellona
  • mancate nomine su spezzoni di cattedra
  • questione del bonus per il personale all’estero.

E'  anche fondamentale che l’amministrazione incontri con urgenza le Organizzazioni Sindacali per avviare una discussione approfondita circa la cosiddetta "riforma" che dovrebbe scaturire dalla scrittura dei regolamenti applicativi della legge 107.

La FLC CGIL chiede quindi che l’Amministrazione convochi al più presto possibile una riunione sui punti in questione.