Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Scuola » Si avvia il confronto per i Dirigenti Scolastici

Si avvia il confronto per i Dirigenti Scolastici

le Organizzazioni Sindacali rappresentative dei Dirigenti Scolastici hanno incontrato i rappresentanti dell’Agenzia Governativa per un primo giro di orizzonte sulle questioni aperte circa il Contratto dell’area dei Dirigenti scolastici.

11/09/2000
Decrease text sizeIncrease  text size

Il 7 settembre, in sede ARAN, le Organizzazioni Sindacali rappresentative(in base al recente accordo di luglio) dei Dirigenti Scolastici hanno incontrato i rappresentanti dell’Agenzia Governativa per un primo giro di orizzonte sulle questioni aperte circa il Contratto dell’area dei Dirigenti scolastici.

La CGIL Scuola ha denunciato come gravissima la situazione di stallo in cui versa il Contratto dei D.S. soprattutto a causa dell’assenza di un Atto di indirizzo che consenta alla trattativa di poggiare su basi certe e su risorse definite. Le stesse scadenze contrattuali che prevedevano una ricognizione delle norme dei passati Contratti riguardanti i Dirigenti Scolastici (da definire entro il 30 marzo !) sono state disattese senza ragione alcuna.

Per la CGIL Scuola rimangono punti fermi della trattativa da avviare al più presto l’equiparazione retributiva al resto delle dirigenze pubbliche, un salario di posizione e di risultato ben ponderato ed equo rispetto ai carichi e agli impegni di lavoro, la definizione di clausole certe rispetto all’affidamento degli incarichi e alla durata degli stessi, una garanzia assicurativa con annessa tutela giudiziaria in relazione ai gravosi impegni che sovraespongono a possibili contenziosi il Dirigenti Scolastico.

Alla conclusione di questo primo confronto le parti hanno convenuto di mettere in calendario una serie di incontri che incominci a dare ordine alle parti normative contenute nei Contratti Scuola concernenti i D.S. (secondo la previsione contrattuale sopra ricordata) da confrontare con le clausole dei Contratti delle altre dirigenze pubbliche. Incontri monotematici sulle questioni normative possono costituire un recupero del tempo perduto su questo versante e possono, non appena sarà emanato l’Atto di indirizzo, costituire le premesse per velocizzare il confronto negoziale anche sul versante retributivo.

La CGIL Scuola è comunque impegnata ad esercitare ogni iniziativa in questi giorni affinché siano stanziate le risorse necessarie all’equiparazione salariale alle altre dirigenze e affinché venga rapidamente emanato l’Atto di indirizzo.

Roma, 11 settembre 2000