Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Sofferenze finanziarie delle scuole: la risoluzione unanime della VII Commissione

Sofferenze finanziarie delle scuole: la risoluzione unanime della VII Commissione

Un documento chiaro e ben argomentato che fa l'esatta radiografia sulla drammatica situazione finanziaria delle scuole

17/04/2009
Decrease text sizeIncrease  text size

Pubblichiamo la risoluzione sottoscritta all’unanimità dalla Commissione cultura della Camera sul tema delle sofferenze finanziarie delle scuole. Si tratta di un fatto molto importante che dimostra l’esatta corrispondenza al vero delle nostre continue denunce. Adesso dal Governo ci aspettiamo misure idonee per arrivare a soluzione positive per le scuole.

Ricordiamo che la risoluzione Commissione è un atto giuridicamente previsto dalla regolamento della Camera (art. 117) ha carattere settoriale ed è diretta a manifestare orientamenti o a definire indirizzi su specifici argomenti in relazione ad affari sui quali la Commissione (in questo caso la VII e dopo che già aveva presentato, circa due mesi fa, in aula un question time urgente e non era stata data esauriente risposta) non debba riferire all' Assemblea.
Per la discussione in Commissione si adotta, in quanto applicabile, il procedimento previsto per le mozioni, cioè il Governo dice il suo parere su quanto richiesto nella risoluzione, poi c'è la discussione e poi la dichiarazione per l'impegno del Governo ed il voto finale che decide a maggioranza se deve essere dato corso o meno a quanto richiesto nella risoluzione.

Martedì 21 aprile la FLC ha promosso un incontro pubblico con le forze politiche per discutere della gravissima situazione finanziaria in cui versano le scuole. Con l’occasione, per contribuire alla soluzione di questi drammatici problemi apriremo un confronto con le forze politiche e discuteremo con loro delle nostre proposte.

Roma, 17 aprile 2009