Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Trattamento testi, precisazioni in arrivo

Trattamento testi, precisazioni in arrivo

Dopo numerosi interventi contraddittori circa la validità di abilitazioni e/o corsi di riconversione per la classe di concorso 76A (Trattamento testi nell’istruzione professionale) soprattutto in relazione ai docenti in servizio nella classe 75A (Trattamento testi nell’istruzione tecnica), che ha prodotto prima l’esclusione di questi ultimi dai corsi abilitanti, poi la inclusione ed infine il riconoscimento dei corsi di riconversione non abilitante come abilitanti ( e quindi sostitutivi dei corsi abilitanti), la Direzione generale del personale pare intenzionata ad emettere una circolare che dà per abilitanti tutti corsi svolti per trattamento testi a qualsiasi delle due classi si facesse riferimento.

20/05/2000
Decrease text sizeIncrease  text size

Dopo numerosi interventi contraddittori circa la validità di abilitazioni e/o corsi di riconversione per la classe di concorso 76A (Trattamento testi nell’istruzione professionale) soprattutto in relazione ai docenti in servizio nella classe 75A (Trattamento testi nell’istruzione tecnica), che ha prodotto prima l’esclusione di questi ultimi dai corsi abilitanti, poi la inclusione ed infine il riconoscimento dei corsi di riconversione non abilitante come abilitanti ( e quindi sostitutivi dei corsi abilitanti), la Direzione generale del personale pare intenzionata ad emettere una circolare che dà per abilitanti tutti corsi svolti per trattamento testi a qualsiasi delle due classi si facesse riferimento. Resta da vedere a partire da quale data verranno prese in considerazioni queste riqualificazioni, ed in relazione a quali provvedimenti.

Insomma la situazione resta confusa e, fino all’uscita della circolare, non autorizza nessuno a ritirarsi dai corsi abilitanti a cui si è iscritto pur avendo già fatto qualche corso di riqualificazione.