Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Scuola » Tribunale di Campobasso dispositivo di sentenza del 17 giugno 2003

Tribunale di Campobasso dispositivo di sentenza del 17 giugno 2003

Sentenza n. 41 del Tribunale di Campobasso del 17 giugno 2003 - Riconoscimento intera anzianità maturata lavoratori Ata ex enti locali

14/10/2003
Decrease text sizeIncrease  text size

n. 41/2003 r.g. lav.

…omississ…
TRIBUNALE DI CAMPOBASSO
DISPOSITIVO DI SENTENZA

Il Tribunale, in funzione di giudice del lavoro, in composizione monocratica, in persona del giudice Dott. Massimo De Cesare;
alla pubblica udienza del 17.06.2003, ha pronunziato e pubblicato, mediate lettura del dispositivo, la seguente

SENTENZA

Il Tribunale, definitivamente, pronunziando sulla domanda proposta da
P.M.
Contro
Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
Con ricorso depositato in cancelleria in data 7.01.2003 così provvede
Dichiara il diritto della ricorrente alla percezione, a decorrere dal 1.01.2000, della retribuzione prevista dal CCNL del comparto Scuola applicabili al rapporto di lavoro tra le parti, via via succeduti nel tempo, per il lavoratori appartenenti all’area ed alla posizione economica in cui è inquadrata la ricorrente, con riferimento alla complessiva anzianità di servizio in ruolo della ricorrente presso l’Ente Locale di provenienza e presso il Ministero convenuto, per l’effetto condanna il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca al pagamento in favore della ricorrente delle conseguenti differenze retributive tra quanto spettante e quanto effettivamente percepito, con la maggior somma tra interesse e rivalutazione monetaria come per legge dalla maturazione dei singoli ratei mensili arretrati fino al saldo effettivo.
Condanna il Ministero convenuto a rifondere alla ricorrente le spese del giudizio liquidate in complessivi € 5550.00 per diritto ed onorari, oltre rimborsi IV e CAP come per legge
Sentenza esecutiva per legge
Così deciso in Campobasso, 17.06.2003

Il GIUDICE DEL LAVORO
Dott. Massimo De Cesare