Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2021/2022: gli esiti del primo incontro

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2021/2022: gli esiti del primo incontro

Avviate le relazioni sindacali sulle prossime operazioni di mobilità annuale. Qualche novità sul fronte della procedura informatica, ma nessun passo avanti per i docenti vincolati dalla legge. Il ministero apre alle assegnazioni provvisorie per i DSGA neo-assunti. Aggiornata la riunione.

10/06/2021
Decrease text sizeIncrease  text size

Si è svolta nella tarda mattinata di giovedì 10 giugno 2021 la riunione in videoconferenza convocata dal ministero, sulla prossima mobilità annuale del personale docente, educativo e ATA per l’a.s. 2021/2022.

Speciale mobilità annuale

L’amministrazione ha riportato a grandi linee i contenuti della nota che dovrebbe disciplinare le prossime operazioni, in concreto non dissimile a quella degli anni precedenti nel rispetto del CCNI 2019/2022.

La tempistica ipotizzata è quella che prevede una apertura molto anticipata ai docenti; per quanto riguarda le procedure, alcune novità sono state introdotte nel miglioramento della funzionalità del sistema e nel rinnovamento tecnologico dei moduli con l’adozione di un cruscotto semplificato.

Come FLC CGIL abbiamo rappresentato l’esigenza che la riunione non si limitasse a queste informazioni, ma fosse l’avvio di un confronto negoziale per trovare una soluzione condivisa alla questione del vincolo triennale di permanenza (ex quinquennale) dei docenti neo-assunti cui è preclusa l’assegnazione provvisoria, alla questione specifica delle precedenze, alla mobilità annuale dei DSGA immessi in ruolo 1° settembre 2020 e alle utilizzazioni degli ATA ex LSU.

Il Direttore del personale, pur ribadendo che il campo di applicazione del CCNI non può essere in contrasto con la normativa vigente, si è riservato una verifica più approfondita sul punto dei blocchi manifestando, al contempo, una certa apertura sulla possibilità di accogliere la nostra ferma richiesta relativa all’accesso dei DSGA all’assegnazione provvisoria.

La discussione, solo avviata e con i punti di criticità messi in campo, è stata aggiornata all’inizio della prossima settimana.