Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Scuola » Vertenza Ata ex EE.LL la Corte d’Appello di Milano ci dà ragione

Vertenza Ata ex EE.LL la Corte d’Appello di Milano ci dà ragione

Ancora una volta avevamo ragione noi.

22/01/2004
Decrease text sizeIncrease  text size

Ancora una volta avevamo ragione noi. La Corte d’Appello di Milano, infatti, con la sentenza che pubblichiamo, ha confermato la sentenza emessa dal Tribunale di Milano su di un ricorso della Cgil scuola proposto da una dipendente Ata transitata dai ruoli della Provincia di Milano a quello dello Stato, la quale aveva richiesto al giudice di primo grado il riconoscimento di tutta l’anzianità maturata nell’ente di provenienza, così come previsto dall’art. 8 della L.124/99.
I giudici di secondo grado, come si evince dalla lettura della sentenza, hanno ritenuto che sia indiscutibile nella sua portata precettiva quanto disposto dall’art. 8 della L. 124/99 e pertanto hanno respinto il ricorso proposto in appello dalla Miur e confermando la sentenza di primo grado hanno condannato il Miur anche alle spese processuali.

Roma 22 gennaio 2004