Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Università » AFAM » AFAM: finalmente sbloccate le nomine in ruolo dei docenti. Presa di servizio dall’8 all’11 febbraio 2021

AFAM: finalmente sbloccate le nomine in ruolo dei docenti. Presa di servizio dall’8 all’11 febbraio 2021

Il MUR anticipa le procedure senza attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dello specifico DPR. Si tratta di una buona notizia.

05/02/2021
Decrease text sizeIncrease  text size

Il Ministero dell’Università e della Ricerca con Avviso 1756 del 5 febbraio 2021 comunica che i docenti precari inseriti nelle graduatorie nazionali ad esaurimento (GET, GNE, ex legge 143/04, ex legge 128/13, ex legge 205/17) che hanno dichiarato di accettare gli incarichi a tempo indeterminato, sono invitati a prendere servizio a partire da lunedì 8 febbraio ed entro giovedì 11 febbraio 2021 presso l’Istituzione di destinazione. I docenti sono invitati altresì a concordare con tale istituzione l’eventuale presa di servizio in modalità telematica (nota 12799/20)

Agli interessati sarà notificato il provvedimento ministeriale di individuazione contestualmente alla firma del contratto (in presenza o in modalità telematica).

La mancata assunzione dal servizio, in assenza di motivazioni oggettive, determina

  • la decadenza dall’incarico conferito
  • la definitiva cancellazione dalla graduatoria dell’insegnamento per il quale la nomina è stata conferita.

La nota ricorda alcune disposizioni sull’effettuazione dell’anno prova su cui torneremo in seguito in maniera più approfondita.

Consideriamo positiva l’accelerazione impressa dal MUR sulle assunzioni autorizzate con il DPR del 31 dicembre 2020 prima della sua pubblica in Gazzetta Ufficiale, così come richiesto in più occasioni dalla FLC CGIL.

Auguriamo a tutti coloro che finalmente sono stati stabilizzati buon lavoro: sanno che avranno al loro fianco la nostra organizzazione sindacale impegnata da sempre nella difesa di tutti i lavoratori che operano in questo settore strategico del mondo della conoscenza.