Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Università » AFAM » Domande di utilizzazione del personale AFAM di ruolo: c’è tempo fino al 18 settembre

Domande di utilizzazione del personale AFAM di ruolo: c’è tempo fino al 18 settembre

L’11 settembre scorso pubblicate le disponibilità iniziali.

14/09/2018
Decrease text sizeIncrease  text size

Il Contratto Collettivo Nazionale Decentrato del 31 maggio 2002 concernente la mobilità del personale delle istituzioni AFAM, prevede l’istituto dell’“Utilizzazione temporanea” che “indica tutti i movimenti di durata annuale effettuati su cattedre o posti disponibili, ma non vacanti, di fatto liberi dai rispettivi titolari che si trovino in posizione di comando, aspettativa, esonero o altra fattispecie prevista dalle vigenti disposizioni”.
In applicazione di tale disposizione contrattuale l’Ordinanza Ministeriale 514/18 ha previsto come data di pubblicazione delle disponibilità iniziali per le utilizzazioni, l’11 settembre 2018.
Sul sito del Cineca dedicato all’alta formazione artistica e musicale sono stati pubblicati

Docenti

Il personale docente deve presentare domanda di utilizzazione temporanea, corredata del curriculum vitae con le attività didattico-professionali svolte e delle pubblicazioni, entro il 18 settembre 2018 ai Direttori delle Istituzioni ove si aspira ad essere utilizzati, indipendentemente dalla disponibilità delle cattedre e posti inizialmente resi noti.
Le istituzioni che hanno ricevuto domande di utilizzazione provvedono immediatamente a costituire la commissionecomposte dal Direttore che le presiede e da quattro docenti, di cui almeno uno titolare della relativa disciplina, ove presente, eletti dal collegio dei professori. i cui lavori inizieranno al momento in cui si sia realizzata l’effettiva disponibilità della cattedra o del posto. Le commissioni, ai fini dell’individuazione dei docenti da utilizzare sulle cattedre o posti disponibili, procedono ad una valutazione comparativa dei candidati sulla base delle esperienze didattiche e del profilo artistico maturati, tenendo conto delle esigenze didattiche dell’istituzione.
Le utilizzazioni effettuate sono immediatamente comunicate all’Istituzione di provenienza del docente individuato quale destinatario dell’utilizzazione, al fine di consentire analoga procedura presso tale sede.

Personale tecnico amministrativo

Il personale tecnico amministrativo deve presentare domanda utilizzazione temporanea, corredata del curriculum vitae e della documentazione attestante i titoli di studio e professionali, entro il 18 settembre 2018 all’Istituzione ove si aspira ad essere utilizzati, indipendentemente dalla disponibilità dei posti inizialmente resi noti.
Il Consiglio di Amministrazione, su proposta del Direttore, con delibera motivata, tenendo conto delle esigenze dell’Amministrazione, previa valutazione comparata dei candidati in ordine all’esperienza acquisita e al curriculum presentato, individua il destinatario dell’utilizzazione.
Per quanto riguarda i coadiutori e gli assistenti si utilizzano i criteri e i punteggi fissati per i trasferimenti, nel rispetto del seguente ordine di precedenza

  1. non vedenti;
  2. portatori di handicap destinatari dell’art. 21, legge 104/92;
  3. aspiranti con minorazioni iscritte (invalidità superiore a 2/3) alle categorie 1^, 2^ e 3^ annesse alla tabella A legge 10/8/1950, n. 648), e emodializzati previsti dall’art. 61 della legge 270/82
  4. destinatari dell’art. 33 della legge 104/92.

Le utilizzazioni effettuate sono immediatamente comunicate all’Istituzione di provenienza del personale individuato quale destinatario dell’utilizzazione, al fine di consentire analoga procedura presso tale sede.

Pubblicazione degli esiti delle utilizzazioni

In base all’Ordinanza Ministeriale 514/18 la tempistica è la seguente

Conclusione delle procedure di utilizzazione 26 settembre 2018
Pubblicazione delle utilizzazioni disposte 27 settembre 2018