Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Università » AFAM » Mobilità AFAM 2018/2019: come presentare domanda. Il vademecum della FLC CGIL

Mobilità AFAM 2018/2019: come presentare domanda. Il vademecum della FLC CGIL

Mettiamo a disposizione un completo strumento di approfondimento e supporto per la presentazione delle domande.

05/07/2018
Decrease text sizeIncrease  text size

Come concordato nell’incontro del 22 giugno 2018 tra MIUR e organizzazioni sindacali firmatarie del CCNL “Istruzione e Ricerca”, anche per l’anno accademico 2018/2019 sono confermate le modalità utilizzate negli scorsi anni per la mobilità territoriale del personale docente e tecnico-amministrativo delle istituzioni AFAM statali e che hanno come fonte contrattuale di riferimento il Contratto Collettivo Nazionale decentrato (CCND)  del 31 maggio 2002.

Con Ordinanza ministeriale 514 del 28 giugno 2018, il Ministero dell’Istruzione ha fornito le disposizioni operative per la realizzazione della complessa procedura nonché la tempistica dei vari adempimenti connessi.

Il nostro vademecum approfondisce la normativa e costituisce uno strumento completo di supporto informativo utile per la compilazione delle domande di mobilità. 

Scarica il vademecum

Per esaminare situazioni particolari o per casi specifici consigliamo di rivolgersi ad una sede della FLC CGIL per avere una consulenza più dettagliata.