Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Università » AFAM » Precari » AFAM: prorogati i contratti in essere dei docenti precari

AFAM: prorogati i contratti in essere dei docenti precari

Risultato ottenuto anche grazie alla forte azione messa in campo dalla FLC CGIL.

03/10/2018
Decrease text sizeIncrease  text size

La Direzione generale per la programmazione, il coordinamento e il finanziamento delle istituzioni della formazione superiore con nota 12447 del 2 ottobre 2018 fornisce alcune indicazioni per l’ordinato avvio del nuovo anno accademico 2018/19. In particolare, nelle more della pubblicazione delle nuove graduatorie nazionali di cui al DM 597/18 e delle prossime assunzioni a tempo determinato e indeterminato, sono prorogati i contratti a tempo determinato in essere attribuiti agli inclusi nelle graduatorie

  • GNE (Graduatorie Nazionali ad Esaurimento)
  • Ex legge 143/04
  • Ex Legge 128/13
  • di istituto

Tali proroghe saranno valide fino all’individuazione e nomina dell’avente titolo al contratto a tempo determinato e indeterminato.

La nota conseguentemente proroga di un anno la validità delle graduatorie di istituto in essere nel 2017/18.

Si tratta di una buona notizia per i docenti precari che consente di garantire la continuità nell’erogazione degli stipendi.

La nota ministeriale accoglie le richieste presentate dalla FLC CGIL durante gli incontri con il MIUR.