Testo CCNL Istruzione e Ricerca

Home » Università » AFAM » Precari » AFAM: pubblicato il decreto che autorizza le assunzioni del personale docente. Avviare subito le procedure per le nomine

AFAM: pubblicato il decreto che autorizza le assunzioni del personale docente. Avviare subito le procedure per le nomine

Confermate le 553 assunzioni (ma il MIUR ne aveva chieste di più) e l’accantonamento delle risorse per i docenti di II fascia.

27/10/2018
Decrease text sizeIncrease  text size

È stato finalmente pubblicato il Decreto del Presidente della Repubblica del 24 ottobre 2018 che autorizza le assunzioni del personale docente delle istituzioni di alta formazione artistica e musicale per l’anno accademico 2018/2019.

Questi i dati più significativi

  • le cattedre vacanti all’inizio dell’anno accademico 2018/2019 sono 1.763 di cui 1.611 di I fascia e 152 di II fascia
  • il MIUR aveva richiesto 606 assunzioni di cui 566 nuove autorizzazioni e 40 derivanti da residui di vecchie autorizzazioni
  • il Ministero dell’economia Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato – Igop alla luce del numero di cessazioni avvenute negli anni 2017 e 2018 e dei costi connessi alla ricostruzione delle carriere del personale stabilizzato, ha concesso l’autorizzazione ad assumere 513 unità di personale docente, di cui 462 di I fascia e 51 di II fascia, a cui si aggiungono le 40 autorizzazioni degli anni precedenti non utilizzate.

Ricordiamo che per la parte relativa alle assunzioni residuate dagli anni precedenti, le procedure sono state da tempo avviate per coloro che sono inseriti nelle graduatorie GNE/GET (graduatorie nazionali ad esaurimento/Graduatorie per esami e titoli) e nelle graduatorie ex Legge 143.
Il rilevante numero di assunzioni docenti precari è un risultato notevole che premia la battaglia condotta in questi anni dalla FLC CGIL a tutela dei  inseriti nelle graduatorie nazionale (ex legge 143/04 e ex Legge 128/13) e che consente alle istituzioni accademiche di dare una maggiore stabilità e continuità nell’erogazione dell’offerta formativa.
Ora è necessario avviare con urgenza l’iter amministrativo per il conferimento dei contratti a tempo indeterminato.

Il medesimo DPR 24 ottobre 2018 autorizza l’accantonamento del 10% del budget assunzionale per il passaggio dalla II alla I fascia di personale docente a seguito di procedure disciplinate dal Regolamento sul reclutamento di cui all'articolo 2, comma 7, lettera e), della legge 21 dicembre 1999, n. 508.