Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Università » Approvata dal CUN una mozione sul piano straordinario per la chiamata di professori associati per gli anni 2011-2016

Approvata dal CUN una mozione sul piano straordinario per la chiamata di professori associati per gli anni 2011-2016

Nel corso della riunione è stata eletta la nuova Giunta di Presidenza. La sintesi dei lavori del CUN del 10, 11 e 12 maggio 2011.

16/05/2011
Decrease text sizeIncrease  text size

Nella riunione del 10, 11 e 12 maggio il Presidente, Andrea Lenzi, ha dato comunicazione dell’elezione del  prof. Stefano Fantoni a Presidente dell’ANVUR (Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca).

Il 5 maggio il Consiglio dei Ministri ha approvato due schemi di regolamento in attuazione della Legge 240/2010. Il primo riguarda il passaggio da biennali a triennali degli scatti di anzianità dei docenti universitari, l'altro lo stipendio d'ingresso dei nuovi docenti assunti e l'eliminazione dello straordinariato.

Su questi provvedimenti il CUN non è stato formalmente coinvolto.

Il testo non è stato peraltro ufficialmente diffuso e sono sconosciute le tabelle a cui il testo farebbe riferimento.

Il 4 maggio, il Ministro Gelmini ha inviato ai Rettori ed ai Presidenti dell’ANVUR, del CEPR, della CRUI, del CUN e del CODAU, una lettera in cui  definisce criteri e orientamenti su alcuni temi principali della riforma:

  • la revisione degli Statuti
  • il passaggio alla nuova contabilità economico-finanziaria
  • il reclutamento del personale accademico.

Molto critico sulla nota il rappresentante del personale T.A. eletto su indicazione della FLC CGIL.

Il 12 maggio il CUN ha organizzato un’audizione degli Atenei  sul tema “Il sistema universitario alla prova della riforma -  le esperienze e gli interrogativi degli Atenei”.
All’audizione hanno partecipato il Presidente della CRUI, il Presidente dell’ANVUR, ei rappresentati del CEPR, del CODAU, delle Conferenze dei Presidi, delle Commissioni Statuto degli Atenei, delle Società Scientifiche, e di numerosi altri Organismi impegnati nell’attuazione della legge 240/2010.

Il CUN ha eletto la nuova Giunta di Presidenza:

  • Carla Barbati, per i professori ordinari
  • Attilio Toscano, per i professori associati
  • Laura Restuccia, per i ricercatori
  • Renato Comanducci, per il personale tecnico amministrativo
  • Orazio Puccio, per gli studenti.

Il Consiglio Universitario Nazionale ha proseguito inoltre l’esame delle proposte di istituzione degli ordinamenti relativi all’offerta formativa 2011-2012.

Il  CUN ha approvato, tra l’altro,  una mozione in cui sollecita l’adozione del piano straordinario per la chiamata di professori di seconda fascia per gli anni 2011-2016.

Il CUN ha approvato, infine,  un parere generale a proposito del monitoraggio sui risultati di attuazione del “processo di Bologna” (non ancora disponibile)

La prossima riunione è prevista per i giorni 24, 25 e 26 maggio 2011.