Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
Home » Università » Contratto AFAM 2006/2009, riparte la trattativa sindacale. Sottoscritto un protocollo di intesa con il MIUR

Contratto AFAM 2006/2009, riparte la trattativa sindacale. Sottoscritto un protocollo di intesa con il MIUR

Nel protocollo di intesa la conferma di risorse aggiuntive per la chiusura del rinnovo contrattuale.

23/11/2009
Decrease text sizeIncrease  text size

>> Speciale contratto AFAM 2006-2009 <<

Nel pomeriggio del 19 novembre, presso il MIUR, tutte le Organizzazioni Sindacali del comparto hanno sottoscritto un protocollo di intesa che conferma la disponibilità di risorse aggiuntive per il rinnovo del CCNL. Di seguito il Comunicato Unitario ed il testo del Protocollo di Intesa.

La FLC Cgil considera questo protocollo un importante risultato rispetto ad uno dei punti della piattaforma alla base dello sciopero del 11 dicembre.

Rispetto alla mobilitazione indetta dalla FLC Cgil rimangono irrisolti gli altri punti della piattaforma, a partire dal giudizio negativo sul Decreto legislativo Brunetta e, per queste ragioni, è confermata la partecipazione anche del comparto AFAM allo sciopero ed alla manifestazione nazionale prevista a Roma per l'11 dicembre 2009.

Roma, 20 novembre 2009
_____________________

FLC CGIL – CISL Università – UILPA UR Afam
Comunicato stampa unitario

In data odierna le Organizzazioni Sindacali del comparto AFAM hanno sottoscritto un protocollo di intesa con il Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca finalizzato ad acquisire risorse aggiuntive necessarie per la stipula del CCNL 2066/2009.

L'intesa sottoscritta da tutti i Sindacati rappresentativi del comparto, consente l'immediata ripresa delle trattative all'ARAN e prevede la partecipazione del Ministero a tale trattativa, a garanzia delle risorse aggiuntive previste.

FLC CGIL, CISL UNIVERSITA' e UILPA UR AFAM esprimono soddisfazione perché le iniziative intraprese con determinazione per acquisire risorse finanziarie aggiuntive ritenute indispensabili alla positiva chiusura del contratto, hanno prodotto un primo importante risultato:

il Ministro destinerà le risorse aggiuntive necessarie oltre al 4,85% considerando questa una esigenza imprescindibile per il buon esito della riforma in corso.

Il protocollo d'intesa prevede l'utilizzo sia di parte delle risorse già oggi disponibili (che saranno successivamente compensate), sia di risorse aggiuntive. Ciò consentirà di affrontare non soltanto questioni riguardanti l'incremento salariale, ma anche significative innovazioni ordinamentali in coerenza con la piattaforma contrattuale presentata da FLC CGIL, CISL UNIVERSITA' e UILPA UR AFAM.

Le OO.SS. hanno chiesto la riapertura immediata del tavolo contrattuale all'Aran al fine giungere in tempi rapidi alla sottoscrizione del contratto.

Le segreterie nazionali FLC CGIL – CISL UNIVERSITA' – UIL PA-UR AFAM.

ROMA , 19 novembre 2009

______________________