Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Attualità » Politica e società » Ancora sulle multe..!? Ora è il turno di Tuttoscuola!

Ancora sulle multe..!? Ora è il turno di Tuttoscuola!

Il settimanale on line "Tuttoscuola" ritorna sulla questione delle eventuali sanzioni economiche per il personale che aderisse allo sciopero generale del giorno 18 ottobre

15/10/2002
Decrease text sizeIncrease  text size

Il settimanale on line "Tuttoscuola" ritorna sulla questione delle eventuali sanzioni economiche per il personale che aderisse allo sciopero generale del giorno 18 ottobre.

Questo tema è stato agitato variamente anche da alcuni esponenti di alcune delle organizzazioni sindacali che hanno proclamato lo sciopero di Lunedì scorso.

Sicuramente i nostri navigatori avranno visto nelle loro scuole lettere, fotocopie di articoli di giornali, volantini pronti a ricordare l'esistenza di pesanti sanzioni economiche per chi avesse osato scioperare.

Addirittura alcuni volantini si concludevano, fra il minaccioso e lo sconsolato, con un "E poi non diteci che non vi abbiamo avvertito".

Ci si racconta di assemblee motivate quasi esclusivamente da questo ritornello, le sanzioni economiche.

Sull'esistenza di sanzioni economiche niente di più falso, come abbiamo ampiamente documentato con un'apposita scheda pubblicata diversi giorni fa e come precisa un numero crescente di mezzi di informazione.

Ma, visto che troviamo incredibile che si continui ad instillare paura usando argomenti falsi, torniamo sull'argomento.

Lo facciamo usando a pretesto e chiosando un articolo molto dettagliato diffuso da Tuttoscuola, un settimanale autorevole ed attento.

L'articolo contiene affermazioni inesatte e le indichiamo passo a passo.

Ovviamente, Tuttoscuola non ha nulla da spartire con chi utilizza affermazioni false per boicottare lo sciopero del 18 ottobre. Anzi, proprio per la sua ben nota correttezza ci fa piacere interloquire nel merito.

L'articolo