Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

Home » Attualità » Previdenza » Lavoratori pubblici e privati: ulteriori possibilità di accesso alla pensione con i vecchi requisiti

Lavoratori pubblici e privati: ulteriori possibilità di accesso alla pensione con i vecchi requisiti

Con il DL 102/13 si amplia la platea dei lavoratori del pubblico impiego e del comparto privato che possono accedere alla pensione con i requisiti ante Fornero.

14/01/2014
Decrease text sizeIncrease  text size

Il Decreto legge 102/13 convertito con la legge 124 del 28 ottobre 2013, amplia la platea dei lavoratori che possono usufruire della pensione con i requisiti ante Fornero.

Possono usufruire dei  requisiti per il pensionamento vigenti prima della riforma Fornero, le lavoratrici e i lavoratori del Pubblico Impiego che nel corso del  2011:

  • erano in congedo per assistere familiari con disabilità grave (legge 151/2001 art. 42 c. 5) 
  • hanno usufruito dei tre giorni di permesso per assistenza ai figli minori o per assistenza a un parente con handicap grave (legge 104/1992 art. 33 c. 3).

La presentazione della domanda di accesso al beneficio deve essere presentata entro il 26 febbraio 2014.

L’iter per l’accesso alla pensione per i lavoratori salvaguardati ha elementi di complessità  che necessitano di assistenza qualificata, pertanto consigliamo i lavoratori interessati ad  usufruire dell’assistenza del PATRONATO INCA CGIL (sedi in Italia) (sedi all’estero)  che fornisce il servizio di consulenza  gratuitamente.