Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Comunicati stampa » Comunicati FLC CGIL » Incontro con il Ministro Carrozza: disponibilità e buone intenzioni, ma nessuna risposta concreta!

Incontro con il Ministro Carrozza: disponibilità e buone intenzioni, ma nessuna risposta concreta!

Comunicato stampa di Domenico Pantaleo, Segretario generale della Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL.

01/07/2013
Decrease text sizeIncrease  text size

Per la FLC CGIL l’incontro di oggi, 1 luglio 2013, con il Ministro Carrozza è stato deludente. Pur apprezzando la buona volontà e disponibilità che il Ministro ha dimostrato, non sono stati presi impegni concreti. Per la FLC il tempo delle parole è scaduto, la scuola ha bisogno di fatti a fronte di pressanti emergenze: immissioni in ruolo docenti e ATA, inidonei, revisione delle norme sulle pensioni, organico funzionale, scuola dell’infanzia, regolamento sulla valutazione, seconde posizioni ATA…. per citare solo alcuni dei temi portati all’attenzione del Ministro.

Infine il Contratto. La FLC ha chiarito che è indisponibile a confronti solo sulla parte normativa: la valorizzazione professionale dei lavoratori della scuola parte dal dare una risposta all’emergenza salariale dei lavoratori. Non ci sembra che il blocco dei contratti fino al 2015 e il congelamento degli scatti di anzianità vadano in questa direzione.

L’immobilismo che rileviamo nelle ultime settimane dalla nomina del nuovo governo non può protrarsi oltre: ci attendiamo risposte, impegni certi e un confronto vero con il sindacato. In caso contrario, la nostra risposta non si farà attendere a partire dall’avvio del prossimo anno scolastico.