Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Notizie dalle Regioni » Campania » Caserta » La Scuola del Popolo di Caserta si apre al sociale e al territorio

La Scuola del Popolo di Caserta si apre al sociale e al territorio

Firmato un protocollo per la realizzazione di un progetto per l'accoglienza integrata ai rifugiati.

05/02/2021
Decrease text sizeIncrease  text size
Il protocollo sottoscritto dalla Scuola del Popolo di Caserta con la Cooperativa Sociale Aperion è un'ulteriore dimostrazione della flessibilità organizzativa della Scuola del Popolo. Lunedì 1 febbraio 2021, la Scuola del Popolo di Caserta ha sottoscritto, infatti, un protocollo di collaborazione con la Cooperativa Sociale Aperion per la realizzazione di un progetto che si muove nell'ambito della rete di protezione SIPROIMI (Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per i minori stranieri non accompagnati) per garantire un'accoglienza integrata ai rifugiati. La Cooperativa Aperion ha fatto dell’accoglienza, infatti, non solo uno strumento di aiuto umanitario ma l'ha trasformata anche in un’opportunità per lo sviluppo del territorio. Perché accogliere vuol dire accettare ma anche spronare, vuol dire tendere una mano per aiutare a risollevarsi.
Il Protocollo si pone l'obiettivo di sviluppare azioni comuni volte a promuovere attività:
  • di formazione sulla legalità;
  • di orientamento e di accompagnamento in un percorso formativo finalizzato all'inserimento non solo lavorativo ma anche sociale proiettato ad una reale inclusione ed integrazione ancorché di persone, quelle più fragili e vulnerabili.
Ciò attraverso servizi di:
  • accoglienza materiale,
  • mediazione linguistica e interculturale,
  • orientamento e accesso ai servizi del territorio,
  • orientamento e accompagnamento legale,
  • tutela psico-socio-sanitaria.