Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Notizie dalle Regioni » Piemonte » Diritto allo studio in Piemonte. La FLC Cgil: vogliamo una buona legge!

Diritto allo studio in Piemonte. La FLC Cgil: vogliamo una buona legge!

No a finanziamenti differenziati tra alunni e studenti delle scuole pubbliche e quelli delle scuole paritarie. Il diritto allo studio va garantito a tutti in modo uguale.

19/06/2006
Decrease text sizeIncrease  text size

La FLC Cgil Piemonte in un comunicato stampa denuncia i concreti rischi discriminatori contenuti nella bozza di Disegno di Legge avanzato dalla regione Piemonte ed avvia una campagna di sensibilizzazione ed informazione nei confronti del mondo del lavoro, delle famiglie e degli studenti sui temi del diritto allo studio.

Ribadita con determinazione la necessità di una buona legge, nel solco dell’articolo 3 della Costituzione italiana: …”È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e la uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana…”.

Roma, 19 giugno 2006