Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Ricerca » CNR: lo stato dei Bandi per la valorizzazione del personale. La FLC promuove tre incontri online per supportare il personale

CNR: lo stato dei Bandi per la valorizzazione del personale. La FLC promuove tre incontri online per supportare il personale

Il 10 settembre scadranno i termini per la mappatura del sottoinquadramento. Finalmente l’Amministrazione ha avviato le procedure per l’applicazione dell’art.22 c.15 del DLgs 75/2017

06/09/2021
Decrease text sizeIncrease  text size

Art. 22 C.15 D.Lgs 75/17 Superamento del sottoinquadramento

Il 10 settembre scadranno i termini per la mappatura del sottoinquadramento. Finalmente l’Amministrazione, il 6 agosto ha avviato le procedure per l’applicazione dell’art.22 c.15 del DLgs 75/2017, che prevede di sanare l’annoso problema del sottoinquadramento. E’ personale sottoinquadrato, chi è in possesso di un titolo di studio superiore a quello richiesto per il profilo di inquadramento attuale e che svolge attività prevalente, prevista per un profilo superiore. Ogni dipendente interessato dovrà compilare il modulo allegato alla nota di avvio della procedura, dove dovrà indicare il profilo professionale attuale e quello per cui si intende concorrere. Se il profilo per il quale si concorre è quello di Ricercatore è necessario indicare l’Area Strategica, mentre se si intende partecipare per il profilo Tecnologo dovrà essere esplicitato il Settore Tecnologico.

Pur non essendo vincolante per la successiva scelta del Bando a cui partecipare, è bene, da subito, individuare la corretta posizione professionale per cui concorrere.

La FLC CGIL, come già comunicato, continua ad essere a disposizione di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori che avessero necessità di chiarimenti riguardo sia alla mappatura sia alla procedura in generale.

E’ possibile avere supporto/delucidazioni in merito inviando una mail a flc.cgil@cnr.it oppure partecipando alle riunioni telematiche, già programmate e calendarizzate, collegandosi ai seguenti link:

La FLC CGIL chiederà con forza all’Amministrazione di aumentare il numero di posti messi a concorso, dal 20 al 30% dei posti previsti dal piano di Fabbisogno per i singoli profili, come previsto dalla Legge di conversione n. 8/2020 del decreto legge 162 del 30 dicembre 2019.

Art.52 CCNL 1998/01 – Passaggio di profilo a parità di livello

Si è conclusa la procedura attuativa dell’art. 52 relativo al passaggio ai profili tecnici. Su 87 partecipanti al Bando, solo 51 sono risultati idonei al passaggio di profilo, mentre a ben 37 candidati è stata rifiutata l’idoneità. E’ opportuno che il personale risultato non idoneo visioni i verbali e le schede di valutazione, mediante l’accesso agli atti per valutare l’eventuale opportunità di impugnare tale esito. Nelle more, il personale escluso potrà valutare l’opportunità di partecipare alla procedura per l’applicazione dell’art. 22 C.15 del DLgs 75/2017. La FLC CGIL, con la collaborazione dell’ufficio legale, è disponibile a tutelare tutte le lavoratrici e i lavoratori interessati.  Il personale interessato per chiarimenti/supporto potrà inviare mail a flc.cgil@cnr.it oppure partecipare agli incontri online.

La procedura, per la mobilità al profilo amministrativo è invece ancora in corso, nelle more, la FLC CGIL suggerisce al personale coinvolto, in via cautelativa, di inviare il modulo per la mappatura dei sottoinquadrati, auspicando che la procedura per l’applicazione dell’art. 52 si concluda prima dell’emanazione dei Bandi di concorso per l’applicazione dell’Art.22 C.15.

Altre notizie da: