Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Ricerca » INGV - Comunicato sull'incontro di trattativa del 3 giugno 2002

INGV - Comunicato sull'incontro di trattativa del 3 giugno 2002

L’incontro tra l’Amministrazione dell’INGV e le OOSS CGIL, CISL e UIL del comparto, avvenuto il 3 giugno u.s., presso la sede di Roma, ha avuto all’ordine del giorno i seguenti punti:

06/06/2002
Decrease text sizeIncrease  text size

SINDACATO NAZIONALE UNIVERSITA’ E RICERCA 31,
via Leopoldo Serra - 00153 Roma
tel. 06/5883383 fax 06/5883926 - 06/5894785
____________________________________________

COMUNICATO sull’incontro del 3 giugno 2002
L’incontro tra l’Amministrazione dell’INGV e le OOSS CGIL, CISL e UIL del comparto, avvenuto
il 3 giugno u.s., presso la sede di Roma, ha avuto all’ordine del giorno i seguenti punti:
1) Definizione pianta organica e piano concorsi 2002;
2) Tabelle di corrispondenza personale OV;
3) Orario di servizio sezioni INGV e servizio sostitutivo mensa;
4) Applicazione CCNL 22/2/’02 : utilizzo fondi emolumenti accessori;
5) Applicazione CCNL 22/2/’02 : applicazioni meccanismi mobilità interna orizzontale e verticale.

In merito al primo punto, l’Amministrazione ha presentato la pianta organica composta da 617 unità ed il piano concorsi articolato in due fasi per il 2002 , 90 unità disponibili nella I fase e 63 nella II fase . Questo piano concorsi dovrebbe in parte consentire le progressioni di carriera al personale di ruolo ed in parte assorbire le posizioni dei dipendenti assunti a tempo determinato. Su questo argomento lo SNUR-CGIL, nel dare un giudizio positivo sugli obiettivi del piano concorsi, ha auspicato e sollecitato un ulteriore impegno e sforzo da parte dell’Amministrazione, finalizzati sia alla soluzione delle situazioni di precariato che alla creazione di sempre maggiori occasioni ed opportunità di progressione ai Ricercatori, Tecnologi, Tecnici, Amministrativi. Questa operazione contribuirà certamente a tener vive le aspettative che il personale tutto, pur provenendo da diverse esperienze di vita lavorativa nei vari Istituti e Comparti (ING, CNR ed OV), ha riposto nella recente nascita dell’INGV, Ente che opera in un settore della ricerca, strategico e di frontiera, ad alto impatto sociale (Eruzioni, Terremoti, Ambiente…) e che contribuisce a produrre valore aggiunto sulle tematiche della pericolosità dei fenomeni endogeni ed esogeni, in un paese, quale l’Italia, che dovrebbe investire sempre di più nella ricerca finalizzata alla mitigazione dei rischi naturali.
Sul secondo punto all’ordine del giorno, relativo alle “Tabelle”, in relazione all’inquadramento del personale tecnico della categoria D (comparto Università), lo SNUR-CGIL ha ribadito la propria posizione: la categoria D non può essere inquadrata nello stesso livello (V-CTER) proposto dall’Amministrazione per il personale C4 (Comparto Università). Purtroppo, l’Amministrazione ha manifestato la propria indisponibilità a recepire tale ipotesi di soluzione, ribadendo che il personale della categoria D1 e D2, area tecnica, va anch’esso inquadrato nel livello V-CTER. Manifestate queste posizioni, la discussione sulle “ Tabelle “ si è interrotta, senza poter affrontare le tematiche relative dell’inquadramento delle altre categoria (E.P. e B) .
Inoltre, lo SNUR-CGIL, in merito alle tematiche relative all’orario di lavoro e il servizio sostitutivo mensa, ha ribadito alcune difficoltà esistenti, legate probabilmente a questa fase ancora in atto di fusione organica delle varie strutture di diversa provenienza : CNR, ING, OV (Università) . In particolare sull’orario di lavoro è stata reiterata la richiesta di revoca della comunicazione di servizio del 12 aprile 2002 prot. n. 1170, dell’Amministrazione INGV, alle Sezioni di Milano, Catania e Palermo, nelle more della specifica discussione già all’ordine del giorno. Su questo punto all’ordine del giorno si è convenuto con l’Amministrazione di approfondire l’argomento nella prossima riunione.
Alla luce della nascita del nuovo Istituto si rende necessaria la ridefinizione del monte globale del salario accessorio, in questo senso l’Amministrazione ha comunicato la disponibilità ad erogare le risorse necessarie per allineare l’accessorio dei dipendenti dell’INGV alla media del comparto, con un evidente vantaggio per le voci dell’indennità annuale e mensile di Ente, a partire dal 2001.
Relativamente alla definizione delle altre voci si è rimandata la contrattazione al successivo incontro.
Al termine dell’incontro si è ipotizzata una riunione entro la fine del corrente mese, ed è nostro auspicio ritornare a discutere in tempi brevi sul punto 2, fiduciosi di aperture e novità nelle posizioni delle parti per l’arricchimento della proposta sulle Tabelle di corrispondenza.

Roma 10 giugno 2002

Prot. 307

Cordialmente
Francesco Obriz

Altre notizie da: