Iscriviti alla FLC CGIL

Home » Scuola » Comitato direttivo - ordini del giorno: 23 - Precariato e concorsi

Comitato direttivo - ordini del giorno: 23 - Precariato e concorsi

o.d.g. su Precariato e Concorsi

23/10/1998
Decrease text sizeIncrease  text size

o.d.g. su Precariato e Concorsi

Il Cdn della Cgil Scuola preso atto che la disciolta maggioranza aveva licenziato un nuovo testo (ddl n.4754) in Commissione Lavoro della Camera che recepiva in buona parte le proposte delle OO.SS. Confederali, rivolge un pressante appello alle forze politiche e sindacali affinchè siano date risposte immediate al personale precario e non vada disperso tutto il lavoro che il Parlamento dal ’95 ha portato avanti in materia di reclutamento del personale della scuola.
Nel caso in cui l’approvazione definitiva del ddl 4754 da parte del Parlamento risultasse impercorribile in tempi rapidi, si chiede che, come è già avvenuto in passato, la nuova legge finanziaria si faccia carico del problema, recuperando l’intreccio con tutte quelle norme relative alle assunzioni a tempo indeterminato e determinato contenute nel nuovo testo del ddl N. 4754.
Tale richiesta è giustificata dalla necessità ed urgenza di procedere “contestualmente” nella scuola alla indizione di nuove procedure concorsuali ordinarie e riservate, essendo le precedenti graduatorie in larga parte esaurite e di coprire oltre 30 mila posti vacanti concentrati soprattutto nella secondaria e sul sostegno ai portatori di handicap.
A tal fine si chiede inoltre, al Ministero P.I., data la crescente carenza di personale specializzato, la riapertura per il personale precario dei corsi di specializzazione e di riconversione sul sostegno gestiti dal Provveditorato agli Studi.
Da mandato alla segreteria nazionale di indire lo stato di agitazione di tutta la categoria, individuando forme di mobilitazione e di lotta a sostegno delle richieste.
(assunto dalla segreteria)