Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

Home » Scuola » Comunicati alle scuole i quattro dodicesimi del fondo di funzionamento

Comunicati alle scuole i quattro dodicesimi del fondo di funzionamento

Dopo il pagamento diretto delle supplenze da parte del MEF, raggiunto un altro storico obiettivo da tempo rivendicato dalla FLC Cgil.

11/09/2015
Decrease text sizeIncrease  text size

Apprendiamo che il MIUR ha comunicato alle istituzioni scolastiche l’ammontare dei 4/12 del fondo di funzionamento amministrativo e didattico corrispondente al periodo settembre dicembre dell’anno scolastico 2015-2016.

Dunque, la nostra tenace iniziativa rivendicativa porta a casa, dopo il pagamento diretto delle supplenze da parte del MEF (pur con le sue criticità e limiti che abbiamo sottolineato) e dopo i ripetuti confronti avvenuti in sede di tavolo tecnico sulle semplificazioni amministrative fin dal novembre 2013 al MIUR, un’altra delle nostre storiche rivendicazioni volte a migliorare la qualità del lavoro del personale e la qualità del servizio delle Istituzioni scolastiche.

Una misura certamente positiva, conseguente alla legge 107, già da noi favorevolmente commentata con il fascicolo di esame della stessa legge anche perché ricettiva di una delle nostre 32 azioni che la FLC Cgil aveva inviato nel febbraio del 2015 alla Ministra Giannini.

In quel nostro dossier di proposta essa era la nostra quinta azione: rispettare il tempo delle scuole assegnando per tempo le risorse del funzionamento al fine di consentire una seria programmazione delle attività.

Quella nostra azione ha trovato posto, alla fine, nel comma 11 della legge 107 che prescrive l’erogazione dei 4/12 entro il mese di settembre di ogni anno e contestualmente la prima comunicazione dei restanti 8/12 “tenuto conto di quanto previsto nel disegno di legge di stabilità”.

Le giuste rivendicazioni si impongono anche ai governi più refrattari e, alfine, le lotte fondate su giuste rivendicazioni, pagano.